Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
El Sercol, una Stonehenge nel bresciano | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  El Sercol, una Stonehenge nel bresciano | Viaggiando Facile
El Sercol, una Stonehenge nel bresciano | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 21 maggio, 2012 9:24

Serramonacesca (PE) – Abbazia di San Liberatore
L’Abbazia di San Liberatore è uno dei più antichi monasteri benedettini abruzzesi e si trova a Serramonacesca, che deriva dal toponimo “serra dei monaci“, luogo che evoca un ambiente onirico e sacro immerso nella selva. Qui infatti erano coltivati alcuni orti (serre) dai monaci e dagli abitanti del borgo. Immersa all’interno del Parco Nazionale della Majella, sembra un piccolo scrigno che conserva innumerevoli tesori, costruito con la pietra calcarea della Majella.

Guarda il video alla pagina http://www.luoghimisteriosi.it/abruzzo/serramonacesca.html  


El Sercol, una Stonehenge nel bresciano
Se non fai il bravo, ti porto nel Sercol” questo è un monito che i ragazzini bresciani sentono ancora se nell’aria c’è il rischio di compiere qualche bravata. Accade spesso che la tradizione orale nasconda qualcosa di veritiero, così, in un modo di dire, è celato un luogo oscuro che spaventa solo a pronunciarne il nome. Il nome stesso che significa “circolo”, deriva direttamente dal dialetto bresciano e indicherebbe un luogo che si trova in cima al monte Cavallo, una ripida collina boschiva sopra la cittadina di Nuvolera. Chiamata la stonehenge del bresciano è un’opera colossale dal diametro di 42 metri, ottenuta con un’immane opera di scavo riempito con centinaia di tonnellate di pietre appoggiate l’una sull’altra, ideale per l’osservazione della volta celeste, ma “che cos’è il Sercol?”

Guarda le foto e leggi l’articolo alla pagina http://www.luoghimisteriosi.it/lombardia/sercol.html 

Luoghi Misteriosi alla trasmissione Mistero di Italia 1
Alla trasmissione “Mistero” di Italia 1 ieri sera è stato riproposto il servizio sull’enigma del Quadrato del Sator di Pieve Terzagni (CR). Isabella Dalla Vecchia di Luoghi Misteriosi è stata intervistata da Nicole Pellizzari all’interno della Chiesa di San Giovanni Decollato
Il sator e la melusina
I lavori di restauro effettuati negli anni, purtroppo, hanno causato la perdita di gran parte del misterioso Sator, il cosiddetto “Quadrato Magico” le cui lettere sono ora disposte, in modo molto disordinato, nell’area dell’altare maggiore…

Guarda il servizio di Mistero, leggi l’articolo e guarda le foto alla pagina http://www.luoghimisteriosi.it/lombardia/pieveterzagni.html