Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Lo scrittore e La voliera degli umani: due opere al Parco di Monza | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Lo scrittore e La voliera degli umani: due opere al Parco di Monza | Viaggiando Facile
Lo scrittore e La voliera degli umani: due opere al Parco di Monza | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 5 gennaio, 2011 7:00

Oggi il parco di Monza, oltre a rappresentare una grande opportunità di sport, svago, benessere e socializzazione, rivela infinite possibilità: diventa museo a cielo aperto, superbo scenario per accogliere importanti opere di arte contemporanee. Nel 2005infatti  è stata installata nel cuore del parco, alle spalle di Cascina Casalta, la monumentale scultura “Lo scrittore” di Giancarlo Neri composta da una sedia alta 10 metri e da un tavolo alto 7,50 metri e largo 11, in legno e acciaio per un peso totale di oltre 4 tonnellate, opera che celebra la solitudine dello scrittore che, per poter creare, si deve estraniare dal mondo. Lo scrittore, estraniandosi dalla realtà che lo circonda, rimane solo, al tavolo su cui lavora. Collocando Lo scrittore negli spazi aperti dei parchi cittadini, si superano i confini tra mondo esterno e interiore, tra luoghi aperti e chiusi.

Nel 2006 invece, tra Cascina Cernuschi e la Valle dei Sospiri è stata collocata l’installazione di Giuliano Mauri “La voliera per Umani“, una grande cupola costruita con materiali di recupero del parco ovvero legni di castagno, nocciolo, olmo e faggio. E’ realizzata intrecciando rami caduti di castagno, nocciolo, olmo, faggio, corde e fango. Si entra da un’apertura e ci si trova in uno spazio concluso nella natura. Natura delemitata dalla natura. Una passerella ( che purtroppo non è agibile) permette di percorrere la circonferenza della voliera.