Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
NUOVA ESCLUSIVA SUITE PER IL SOFITEL ROME VILLA BORGHESE | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  NUOVA ESCLUSIVA SUITE PER IL SOFITEL ROME VILLA BORGHESE | Viaggiando Facile
NUOVA ESCLUSIVA SUITE PER IL SOFITEL ROME VILLA BORGHESE | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 21 febbraio, 2012 8:30

Il Sofitel Rome Villa Borghese, presenta la sua nuova suite al sesto piano dell’albergo: “Suite Dolce Vita” che, divenuta la sua punta di diamante, rappresenta una nuova ed importante realtà nel panorama romano dell’ospitalità di lusso. 

Il nome della nuova suite “Dolce Vita” è un chiaro omaggio al mondo del cinema: l’albergo, situato a pochi passi da Via Veneto, culla della Dolce Vita romana, è stato il protagonista discreto della storia d’amore tra Ava Gardner e Walter Chiari che, sfuggendo ai flash dei paparazzi, si rifugiavano nell’intima atmosfera della loro suite, conserva ancora i segreti di Sean Connery, Roger Vadim, Federico Fellini e le storie di numerosi artisti e cinematografari che, negli anni sessanta animavano le notti della capitale. 

Un lungo corridoio introduce a due ambienti: la suite Dolce Vita e una camera doppia matrimoniale, separate dal corridoio, garante di una riservatezza ottimale, e collegate da una splendida terrazza accessoriata di divanetti dal quale è possibile godere della meravigliosa vista su Villa Ludovisi Buoncompagni.

La suite Dolce Vita è di circa 80 mq sapientemente divisi: entrando si accede alla zona soggiorno e relax dotata di un angolo cottura completo di macchina del caffè Nespresso con la possibilità di avere a disposizione un maggiordomo; un elegante bagno per gli ospiti; un grande spazio centrale con un raffinatissimo tavolo e delle delicate sedie in pelle bianca, che creano un accurato contrasto con il pavimento in legno di wengè; un’area relax con un sofisticato divano sulle tonalità del grigio che offre una posizione ottimale per guardare il televisore al plasma. 

Tutti gli accessori d’arredo sono stati ideati e realizzati su misura per la suite: la scelta dei colori, come quella dei materiali, rappresenta il frutto di uno studio dettagliato e di un’accurata attenzione al particolare. Come l’elegantissimo divano realizzato da un maestro artigiano romano, un “cousu main” creato solo per questa suite, come le raffinate lampade color oro e gli oggetti di design che arricchiscono l’ambiente. 

La zona del soggiorno è divisa dalla zona notte per mezzo di grandi porte scorrevoli in legno, grazie alle quali è possibile avere, se si desidera due ambienti completamente separati: lo spazio è studiato in maniera polifunzionale e la zona living può essere utilizzata anche per riunioni o pranzi di lavoro. 

La zona notte rigorosamente avvolta dai toni caldi del tortora, dorato e grigio è arredata sobriamente: sulle pareti perlate è possibile scorgere con la luce naturale, dei delicati riflessi dorati che richiamano la particolarissima testata del letto fatta con fili di metallo color oro e le meravigliosa lampade create ad hoc per il Sofitel Rome Villa Borghese; un grande televisore al plasma con lettore DVD e un ampio guardaroba completano l’ambiente. 

Dalla zona notte si accede comodamente alla sala da bagno: l’atmosfera regalata dal marmo bianco assoluto di carrara e i sanitari in resina creano un gioco di luci meraviglioso dato dalla lucentezza del cristallo della doccia idromassaggio e dal soffitto interamente in vetro che sovrasta la vasca con effetto cascata, dal quale è possibile, mentre si fa un bagno rilassante, godere del cielo romano; a disposizione degli ospiti i prodotti da bagno firmati Hèrmes. 

In tutta la suite si respira un forte profumo di cinema, le pareti ospitano le magiche fotografie del maestro italiano Emanuele Scorcelletti che racconta il lusso italiano e francese: Giorgio Armani immortalato in uno splendido scatto mentre veste l’attrice Jodie Foster; il fascino della bella Keira Knightley, fotografata nel lussuoso appartamento parigino della stilista Coco Chanel situato al 31 di rue Cambon a Parigi; Anita Ekberg, Martin Scorsese, Sharon Stone, Jack Nicholson, Monica Bellucci, Sean Penn e altri grandi artisti legati al mondo del cinema completano il tocco magico regalato alla suite. 

      ******************

Tra Via Veneto, Piazza di Spagna, Villa Borghese e Villa Medici trova dimora il Sofitel Rome Villa Borghese, l’esclusivo albergo, che offre un armonico equilibrio tra lusso, piacere ed eleganza.  A disposizione degli ospiti: 104 camere – 4 Suite, 14 Camere De Luxe, 31 Camere Matrimoniali, 29 Camere Twin Superior, 11 Camere Triple, 12 Camere Classic, 3 Camere Singole – arredate finemente in stile Neoclassico.

L’ambiente coinvolgente e suggestivo de La Terrasse Cuisine & Lounge, situata all’ultimo piano del Sofitel Rome Villa Borghese, vanta un panorama mozzafiato sulla città, che ne fa il luogo d’incontro più chic della capitale.

La ricercata cucina proposta dall’Executive Chef, Giuseppe D’Alessio, è tra gli ingredienti vincenti di questa raffinata ricetta francese condita da uno stile italiano. I suoi piatti sono ispirati dalla grande tradizione gastronomica italiana: sapori essenziali, mediterranei, miscelati con un sapiente “French touch”, dalla presentazione esclusiva e accattivante, da materie prime selezionate con grande cura.

Il ristorante “Le 49″ offre una sala ampia ed elegante riservata alla prima colazione e agli eventi speciali; il bar “Club Le Boston” è un elegante salotto in stile inglese; tre sale riunioni sono lussuosamente arredate e caratterizzate dalle più avanzate tecnologie multimediali; la sala fitness è attrezzata con i macchinari più avanzati.

Marie-Bérengère Chapoton, Direttore generale del Sofitel Rome Villa Borghese è alla continua ricerca di qualità e soddisfazione dei clienti: il suo principale obiettivo è garantire un servizio su misura, all’insegna dell’eleganza e dell’unicità.