Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
MUSICA: il mandolino degli angeli con l’orchestra a plettro del Conservatorio Bellini di Palermo per Classica & Dintorni (Catania, Castello Ursino, 26/11/11, ore 19) | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  MUSICA: il mandolino degli angeli con l’orchestra a plettro del Conservatorio Bellini di Palermo per Classica & Dintorni (Catania, Castello Ursino, 26/11/11, ore 19) | Viaggiando Facile
MUSICA: il mandolino degli angeli con l’orchestra a plettro del Conservatorio Bellini di Palermo per Classica & Dintorni (Catania, Castello Ursino, 26/11/11, ore 19) | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 26 novembre, 2011 12:08

Mandolini, mandole, chitarre e contrabbasso. Da Bach a Piazzolla attraverso Mascagni – l’intermezzo di Cavalleria aprirà il concerto – fino ai contemporanei Angulo e Mandonico. Spazia dal barocco al contemporaneo l’Orchestra a plettro del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo che, diretta da Emanuele Buzi, sabato sera al Castello Ursino, ore 19, si esibirà per il penultimo concerto della stagione di Classica & Dintorni, il Festival internazionale della musica da camera promosso dall’associazione culturale Darshan con la direzione artistica della pianista Ketty Teriaca.

Affidato agli angeli nelle pitture della scuola italiana del XV e XVI secolo, ai menestrelli di corte e in seguito strumento prediletto nell’Italia meridionale per la sua estrema versatilità – interpreta con disinvoltura sia la musica colta che quella popolare – il mandolino sarà il protagonista della serata di sabato al Castello Ursino. “Nella trascrizione dell’Intermezzo della Cavalleria Rusticana di Mascagni – spiega la musicologa Maria Felicita Fichera - la versatilità del mandolino è capace di creare atmosfere ed immagini attraverso un impatto timbrico che rende ancora più espressiva l’effusione melodica. E l’Oblivion del maestro argentino Astor Piazzolla appare, nella versione dell’orchestra di plettri del Conservatorio di Palermo, struggente e dolcissimo: il ritmo serrato della danza cede a una melodia lirica ed introspettiva”. Al mandolino si sono incuriositi anche compositori delle ultime generazioni come il messicano Eduardo Angulo e il bresciano Claudio Mandonico.

L’Orchestra a plettro del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo è il frutto della prima, e tutt’ora unica, cattedra siciliana di mandolino istituita nel 2008 e affidata al Maestro Emanuele Buzi, nipote del grandissimo virtuoso Giuseppe Anedda.

Prossimo e ultimo concerto di Classica & Dintorni – manifestazione organizzata con il patrocinio del Comune di Catania, della Reale Ambasciata di Svezia in Italia e del Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo – sabato 3 dicembre sempre alle 19 al Castello Ursino. Di scena il duo svedese dei Dråm, che per il concerto finale della stagione proporranno una selezione di musiche folk scandinave eseguite con gli strumenti tradizionali nickel arpa, arpa celtica e cornamusa. 

Classica & Dintorni 2011

Info 349.51.49.330

Botteghino Castello Ursino

Ingresso € 5