Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Il Salone del Camper 2010 Parma, dal 11 al 19 Settembre 2010 | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Il Salone del Camper 2010 Parma, dal 11 al 19 Settembre 2010 | Viaggiando Facile
Il Salone del Camper 2010 Parma, dal 11 al 19 Settembre 2010 | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 25 agosto, 2010 7:45

Più di 80mila metri quadrati, cinque padiglioni, oltre 200 espositori, 30 delegati esteri, uno staff di 200 persone fra segreteria organizzativa, hostess, cassieri, parcheggiatori, addetti al catering.

Sono alcuni dei numeri de Il Salone del Camper di Parma, che fra meno di 1 mese aprirà le porte ad oltre 120.000 visitatori. Nel quartiere fieristico parmigiano tutto è ormai pronto per il nuovo appuntamento dedicato al turismo en plein air, in programma dall’11 al 19 settembre prossimo.

Punto forte del Salone, su cui gli organizzatori stanno ponendo la massima attenzione, saranno i servizi di accoglienza e assistenza dedicati al pubblico degli appassionati e degli addetti ai lavori, e soprattutto a coloro che giungeranno in fiera con i loro camper e le loro caravan.

Ecco allora ciò che c’è da sapere su parcheggi, ingressi, aree espositive e ristorazione.

Parcheggiare. Chi deciderà di arrivare a Parma col proprio mezzo avrà a disposizione più di 7.500 postiparcheggio, di cui circa 4.500 riservati a camper e caravan. In particolare, nel Parcheggio B, la cui capacità è superiore ai 1.500 veicoli, visitatori, espositori e concessionari potranno utilizzare oltre 270 aree di sosta con allaccio elettrico, a pagamento e sin d’ora prenotabili on line sul sito della manifestazione:www.ilsalonedelcamper.it.

L’altro grande parcheggio del Salone (Parcheggio A), posto a soli 200 metri dal quartiere fieristico, sarà collegato alle reception da uno shuttle che, grazie a un servizio radio in tempo reale, sarà in grado di condurre i visitatori direttamente all’ingresso meno affollato in quel momento. In questo parcheggio sarà anche allestita una biglietteria, per consentire l’acquisto del biglietto prima di salire sullo shuttle.

I parcheggi camper e caravan (A e B) resteranno aperti dal 9 al 20 settembre. L’accesso sarà interdetto tra l’una e le 7 del mattino, per garantire riposo e tranquillità; saranno disponibili anche aree per lo scarico delle acque chiare, lo scarico WC e il carico dell’acqua.

Coloro che arrivano in caravan possono prenotare una piazzola di sosta con allaccio elettrico e spostare poi l’auto in un altro parcheggio, senza costi aggiuntivi.

Parte delle aree sosta con allaccio elettrico del Parcheggio B saranno riservate – a titolo del tutto gratuito – ai veicoli con passeggeri portatori di handicap. “Questa accortezza verso i diversamente abili rappresenta un primo segnale che il Salone vuole dare a questa particolare fascia di utenza – afferma Maurizio Ciacchella,brand manager del Salone – ed è solo la prima di una serie di iniziative a loro dedicate che metteremo in campo nel prossimo futuro”.

Per coloro che utilizzeranno i parcheggi del Salone, ma anche per chi arriverà in treno, tutti i giorni – dalle ore 8 fino alla mezzanotte – sarà a disposizione un collegamento frequente con la città, al costo di 1 euro.

Due parcheggi satellite garantiranno numerosi altri posti auto. Il più grande di essi, il “Mercati”, ubicato nelle immediate vicinanze della Tangenziale di Parma, ospiterà oltre 1.000 veicoli, sarà attivo solo nei fine settimana e sarà completamente gratuito, collegato alla Fiera con un servizio shuttle ogni 15 minuti. Un’altra area di parcheggio sarà a disposizione a 700-800 metri dalla Fiera, collegata anch’essa da una navetta.

Entrare. Uno degli obiettivi dell’organizzazione è quello di garantire ai visitatori un accesso in fiera rapido e senza code. Si potrà entrare dall’ingresso Nord, prospiciente il Parcheggio A e che introduce direttamente al padiglione 6, che ospita produttori di veicoli ricreazionali; dall’ingresso Ovest, adiacente il Parcheggio B, attivo solo nei fine settimana e direttamente collegato con il padiglione 7 che ospita accessori, componenti e tende; e dall’ingresso Centro, inaugurato appena un mese fa e direttamente collegato ai padiglioni 3 e 5 (veicoli ricreazionali) e al padiglione 7.

Superati i varchi di accesso, l’ingresso Centro ospiterà il padiglione 4, dove si troveranno gli stand dedicati all’offerta turistica, all’editoria e alle istituzioni, e la sala stampa per i giornalisti.

Trenta le casse a disposizione per l’acquisto dei biglietti. E’ comunque vivamente consigliato l’acquisto on line, possibile a tariffa ridotta sul sito dell’evento, e che consentirà l’accesso diretto alla Manifestazione evitando il passaggio alle casse.

Visitare. “Per quanto riguarda l’area espositiva – dice Maurizio Ciacchella – siamo al sold outPiù di 40mila metri quadrati netti sono già stati assegnati ad oltre 200 espositori. Siamo particolarmente orgogliosi di questa massiccia presenza di aziende, che – per nostra precisa scelta – sono tutte strettamente legate al mondo del camper”.

Il Salone si articolerà in cinque padiglioni (vedi mappa allegata). Il layout prevede la tradizionale divisione fra produttori di camper e caravan e produttori di accessori componenti e tende, così come saranno distinti – seppure sistemati in aree attigue – gli stand dedicati alla vendita al pubblico da quelli dedicati ai professionisti del settore.

Ristorarsi. Dal 9 al 19 settembre sarà a disposizione un servizio di ristorazione serale a pagamento, che nei giorni del Salone comprenderà anche un ricco programma di animazione e intrattenimento(cinema, musica, ecc.). Per quanto riguarda la ristorazione all’interno della fiera, sarà allestita una struttura coperta di oltre 1.500 metri quadrati per la consumazione di cibi rapidi, con 500 posti a sedere. Questo punto ristoro, aperto a tutti, si aggiunge al ristorante presente nel padiglione 5, ai self service, ai punti mobili che saranno allestiti per l’occasione e agli otto bar fissi. Questi ultimi possono contare su aree di ristoro per complessivi 2.000 mq. destinati a garantire il comfort durante le consumazioni.

Comunicato  stampa