Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Reggia Di Caserta | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Reggia Di Caserta | Viaggiando Facile
Reggia Di Caserta | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 12 agosto, 2011

La Reggia di Caserta anche quest’anno sarà aperta a ferragosto. La Soprintendenza ha così inteso venire incontro alle esigenze dei numerosi turisti che visitano il Monumento. Coloro che sceglieranno come meta il Complesso vanvitelliano nel periodo estivo, potranno ammirare le bellezze architettoniche, artistiche e paesaggistiche degli Appartamenti storici e del Parco reale e visitare inoltre la mostra “1961 -2011 Cinquant’anni di arte in Italia dalle collezioni GNAM e TERRAE MOTUS”, allestita nell’Appartamento ottocentesco, e i nuovi percorsi espositivi della Pinacoteca e Quadreria, della “Scala regia da cielo a terra” e delle “Arti decorative a Palazzo”.

Continueranno infine le suggestive visite “by night” del Parco Reale con l’iniziativa denominata “Apertis Verbis – Storie, Visioni e Percorsi di Luce”, proposta nei fine settimana estivi, il venerdi e il sabato, dalle ore 20 alle 24 fino al 24 settembre.

…l’articolo continua »

Scritto da Michela | 29 giugno, 2011

  il-sop-miccio2-150x225-3029727         Il grido d’allarme lanciato nei giorni scorsi dalla Soprintendenza BAP (Beni Architettonici e Paesaggistici) di Salerno e Avellino, sui fondi stanziati per i Beni Culturali dal Governo in Campania (Napoli, Caserta e Benevento), ha suscitato clamore e stupore su tutto il territorio escluso dai finanziamenti (Salerno e Avellino).

           “Anche l’autorizzazione, rilasciata dalla Soprintendenza al comune di Padula, per l’organizzazione di una giornata dedicata al taglio dell’erba, nei giardini della Certosa di San Lorenzo, rimane, ovviamente,  un’azione dimostrativa  ma certamente – precisa il Soprintendente Gennaro Miccio -  non risolve i problemi  di mancanza di fondi per la manutenzione ordinaria e straordinaria del monumento.  Una provocazione, quella del taglio dell’erba, speriamo sia servita a sensibilizzare soprattutto  il Governo e la Regione Campania a riconsiderare il territorio delle province di Salerno e Avellino per futuri ed immediati finanziamenti”.           …l’articolo continua »

Scritto da Michela | 5 maggio, 2011

Tour indicato per cicloturisti che vogliono scoprire questo angolo di Campania in maniera diversa, fuori da luoghi comuni, tra natura e cultura. Scrivendoci su cicloturismocaserta@gmail.com  potrai ricevere maggiori informazioni e pianificare il tuo ponte del 2 giugno

Venerdi 3 GiugnoArrivo a Caserta

 Arrivo nel pomeriggio e sistemazione B&B in centro città a ridosso della Reggia di Caserta.Riunione-coordinamento, PIZZA in locale del centro città e pernottamento. 

Sabato 4 Giugno Magnificenze borboniche e città medievale

Dopo colazione percorso in bici nel parco della Reggia di Caserta, visita agli appartamenti reali e poi in bici verso il Complesso monumentale del Belvedere di San Leucio luogo prediletto per le manifatture della seta, esperimento dell’utopia ferdinandea che insieme alla Reggia costituisce il Sito Unesco dei siti Borbonici, pranzo al sacco o in salumeria. Tardo pomeriggio dedicato ad una breve ma a tratti impegnativa salita per scoprire il bel borgo medievale di Casertavecchia. Discesa verso la città e Rientro (35 km con saliscendi max dislivello 400 mt eventuali sterrati pianeggianti .Cena (con mozzarella di Bufala Campana Dop) e pernottamento.

…l’articolo continua »

Scritto da Michela | 1 maggio, 2011

Oggi 1 maggio la Reggia di Caserta sarà regolarmente aperta con i consueti orari di visita.
L’iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, riguarda i musei, i monumenti, le gallerie e le aree archeologiche statali, che saranno visitabili anche in occasione della festa dei lavoratori con l’obiettivo di conseguire la massima fruizione del patrimonio artistico e culturale.

Nel biglietto d’ingresso sono compresi  gli Appartamenti Storici, la Pinacoteca, la Quadreria, la collezione di arte contemporanea “Terrae Motus” e il Parco Reale.
In previsione della grande affluenza di visitatori, al fine di tutelare il patrimonio botanico, si ritiene necessaria la chiusura del Giardino Inglese per l’intera giornata.

…l’articolo continua »

Scritto da Michela | 30 marzo, 2011

La Reggia di Caserta, Patrimonio Culturale dell’Umanità, si presenta al pubblico dopo i recenti restauri condotti secondo tre direzioni: l’ampliamento dell’offerta museale mediante l’apertura di nuovi spazi e percorsi espositivi, il riordino delle collezioni e la riapertura di tutte le sale degli appartamenti reali. Inoltre l’offerta al pubblico è stata implementata anche dalla pubblicazione di una nuova guida ai percorsi riallestiti degli Appartamenti Storici ed alle collezioni.

Ecco alcuni numeri del recente restauro: 140 dipinti inediti – raggruppati per percorsi tematici monografici tra i quali il cospicuo fondo di “Nature morte” o i “Soggetti Orientali” di Michele Scaroina – sono stati esposti per la prima volta nella Quadreria (composta da nove sale di nuova apertura al piano terra del Palazzo Reale);

altri 120 dipinti relativi ai Fasti Farnesiani – tra i quali le Battaglie di Alessandro Farnese, il matrimonio di Elisabetta Farnese e Filippo V, ma anche le opere dedicate a Carlo e a Ferdinando IV di Borbone, a Francesco I e Ferdinando II, o ancora esempi di pittura di genere di XVIII e XIX secolo – non più esposti da tempo, sono stati riallestiti nella Pinacoteca al piano nobile, accanto alle opere già presenti tra le quali le celebri vedute di J. P. Hackert – ed ancora circa un centinaio di oggetti d’arte (porcellane, tessuti, sculture etc.) sono stati raccolti in altri spazi visitabili su prenotazione, dedicati alle “Arti decorative a Palazzo”.

…l’articolo continua »

Scritto da Michela | 11 marzo, 2011

Cari amici di viaggaindofacile oggi abbiamo il piacere di farvi sapere che il monumento piu’ amato dagli italiani e’ il Colosseo di Roma. Il Duomo di Milano è solo al sesto posto tra le preferenze, mentre  il Sud e’ escluso dalle prime dieci posizioni.

E’ quanto emerge da una  ricerca promossa dalla Fondazione FMR-Marilena Ferrari in collaborazione con Eurisko e il dipartimento di Statistica dell’Universita’ di Bologna, in occasione della presentazione del progetto “Italia, bellezza eterna”.

…l’articolo continua »