Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Collepardostock il Primo Festival sul RIUSO, RICICLO ed ECO-DESIGN | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Collepardostock il Primo Festival sul RIUSO, RICICLO ed ECO-DESIGN | Viaggiando Facile
Collepardostock il Primo Festival sul RIUSO, RICICLO ed ECO-DESIGN | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 8 agosto, 2011 10:37

Arriva Collepardostock, primo festival del riuso, riciclo ed eco-design ad Ariccia! Il 10 agosto sul suggestivo Colle Pardo, in occasione della notte di San Lorenzo teatro, musica, expo dell’eco-design e osservazione dei cieli per godere il fenomeno delle Perseidi, meglio note come stelle cadenti. L’evento, ideato da un gruppo di giovani ariccini e finanziato dall’associazione Colle Pardo Onlus, col patrocinio della Provincia di Roma e dei Comuni di Ariccia, Genzano e Lanuvio, vuole festeggiare l’acquisto di Colle Pardo al patrimonio pubblico da parte del Comune di Ariccia avvenuto lo scorso 13 maggio grazie al finanziamento della Provincia di Roma.

“L’idea di questo evento – afferma l’assessore alla Cultura, Matteo Martizi – che si snoderà per tutta la giornata ha più obiettivi. Da un lato festeggiare l’acquisto di questi meravigliosi 28 ettari di verde resi fruibili a tutti e salvaguardati da possibili mire speculative e dall’altro legare la tematica della difesa ambientale portata avanti in questi anni dalle Amministrazioni Cianfanelli con quella che è un’azione fondamentale di difesa ambientale: la raccolta differenziata porta a porta, partita ad Ariccia da quasi 2 anni. Riciclo e riuso, ovvero nuova vita degli oggetti che prendono forme ed usi nuovi con l’eco-design. Tutto questo abbiamo voluto che fosse Collepardostock, un momento per riflettere e godere delle nostre ricchezze naturali e rendere ognuno consapevole che la difesa ambientale passa attraverso gesti concreti”.

Il programma prevede alle 10,00 laboratori eco-creativi dedicati ai bambini curati dalla associazione “Circo senza tetto”. Nel pomeriggio a partire dalle 14,00 momenti di relax e massaggio musicale con didgeridoo, strumento musicale degli aborigeni australiani. Alle 16,30 “work in progress” lezioni di eco-design e riuso dei materiali, alle 17,30 osservazione botanica e riconoscimento delle erbe officinali presenti nell’area di Colle Pardo e dei Castelli. Alle 18,00 è prevista la tavola rotonda promossa dall’associazione Colle Pardo Onlus sul tema “Riutilizzo e recupero: il futuro possibile”; parteciperanno il vice Presidente della Provincia di Roma Cecilia D’Elia, il Sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli, il Sindaco di Genzano Flavio Gabbarini ed il Sindaco di Lanuvio Umberto Leoni, modera il Presidente dell’ass. Colle Pardo Domenico Gilio.

Da qui si parte con gli eventi artistici. Alle 20,00 la compagnia teatrale “X-pression” porta in scena lo spettacolo teatrale “Aperitivo con gli insetti”. Alle 21,30 musica dal mondo con “Contaminazioni in movimento” di Marcello Aboriginaltrip e a seguire reggae end live showcase con Lollomercy e GiuliettoMan. In contemporanea e fino a notte inoltrata, sempre sui prati di Colle Pardo, l’Associazione Tuscolana di Astronomia presenta “La notte di san Lorenzo”, lezione astronomica con osservazione da telescopi del cielo stellato e del fenomeno delle ‘stelle cadenti’.

Un evento interamente gratuito denso di significati e ricco di proposte per trascorrere una giornata tra svago ed impegno civico immersi nel fascino del “Colle dell’Addio”, come gli antichi romani chiamavano Colle Pardo ultima altura dalla quale è visibile Roma.

Per info cercaci anche su Facebook oppure all’indirizzo collepardostock@yahoo.it.

comunicato stampa