Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Dolomiti patrimonio dell’Unesco | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Dolomiti patrimonio dell’Unesco | Viaggiando Facile
Dolomiti patrimonio dell’Unesco | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 12 marzo, 2010 8:55

Nel giugno dell’anno scorso il ‘World Heritage Committee’  ha ufficialmente inserito le Dolomiti nella lista del a Patrimonio Universale dell’Umanita’ Unesco. 231 mila ettari di montagne comprese tra le regioni del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige sono entrati quindi a far parte di quei  luoghi che sono posti sotto la tutela dell’Ufficio delle nazioni unite per la cultura.

Fanno parte il gruppo formato da Pelmo e Croda da Lago, situati in Veneto, tra Cadore, Zoldano e Ampezzano; del massiccio della Marmolada, posto fra Trentino e Veneto e comprendente la cima piu’ alta delle Dolomiti (3.343 metri) e il ghiacciaio piu’ significativo; il gruppo formato dalle Pale di San Martino, Pale di San Lucano e Dolomiti Bellunesi, per lo piu’ in territorio veneto ma anche trentino; il gruppo formato dalle Dolomiti Friulane e d’Oltre Piave, le piu’ orientali,

suddivise fra le province friulane di Pordenone e Udine; le Dolomiti Settentrionali, situate fra Alto Adige e Veneto e comprendenti i frastagliati Cadini, le candide Dolomiti di Sesto, le austere Dolomiti d’Ampezzo, le lunari Dolomiti di Fanes, Senes e Braies; il gruppo Puez-Odle, tutto in territorio altoatesino, oggi splendido parco naturale; il gruppo formato dallo Sciliar, dal Catinaccio e dal Latemar, a cavallo fra Alto Adige e Trentino; le Dolomiti di Brenta, le piu’ occidentali, dove vive ancora l’orso bruno, tutte in territorio trentino; il Rio delle Foglie, uno straordinario canyon, unico al mondo.

Fonte: www.ansa.it