Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Modigliani Scultore Dal 18 dicembre 2010 al 27 marzo 2011 | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Modigliani Scultore Dal 18 dicembre 2010 al 27 marzo 2011 | Viaggiando Facile
Modigliani Scultore Dal 18 dicembre 2010 al 27 marzo 2011 | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 15 novembre, 2010 8:37

Il Mart di Rovereto presenta le sculture di Amedeo Modigliani. Un evento irripetibile, preparato con grande rigore scientifico, risultato di sei anni di ricerche e indagini storiche. Il Mart presenta la mostra “Modigliani scultore”, che dal 18 dicembre 2010 al 27 marzo 2011 offrirà al grande pubblico internazionale la possibilità di ammirare per la prima volta un nucleo importante delle sculture del grande artista livornese. Tra il 1911 e il 1913Amedeo Modigliani abbandona la pittura e si dedica alla scultura. Sono gli anni in cui l’artista mette a punto un’inedita sintesi fra elementi della tradizione e originali accenti figurativi. Come pochi altri protagonisti delle avanguardie artistiche del ‘900, Modigliani coglie le suggestioni della storia e le intreccia con un linguaggio personale.

 La scultura arcaica, medioevale e rinascimentale, e poi la scoperta dell’arte orientale e tribale, attraverso le ricerche di Picasso e Brancusi, sono per Modigliani uno straordinario campo di riferimenti per l’avvio di un rivoluzionario percorso creativo. poco conosciuti, sono avvolti da un alone di mistero, fondato sul mito di un’aristocratica separazione tra l’avventura dell’artista e le mode culturali della Parigi del suo tempo. Sorprendentemente, le sculture di Modigliani sono state spesso considerate opere funzionali alla sua ricerca pittorica. Ambrogio Ceroni, lo studioso che per la prima volta, nel 1965, ha catalogato il lavoro di Modigliani scultore. MartRoveretoInformazioni e prenotazioninumero verde 800 397 760 tel. +39 0464 438 887 info@mart.trento.it www.mart.trento.it Orarida lunedì a domenica 10.00 – 18.00 ven. 10.00 – 21.00 Aperture festive e straordinarie:25 dicembre e 1 gennaio 15.00 – 20.00 6 dicembre e 6 gennaio 10.00 – 18.00 Il Mart ringrazia:Provincia autonoma di Trento – Assessorato alla Cultura Comune di Trento Comune di Rovereto Partner tecnici:Cartiere del Garda Trentino S.p.A. In partnership con:UniCredit Casa del Vino della Vallagarina Per le attività didattiche:Casse Rurali Trentine Corso Bettini, 43 38068 Rovereto (TN)

Il progetto è curato da Gabriella Belli, con il supporto di un comitato scientifico coordinato da Flavio Fergonzi e Alessandro Del Puppo, di cui fanno parte Brigitte Léal, Eike Schmidt e Kenneth Wayne.

Oggi questi capolavori, relativamente la mostra del Mart colma questa lacuna della storiografia artistica, con l’obiettivo di ridefinire un aspetto centrale della vicenda di Modigliani, che arrivava a definirsi “più scultore che pittore”. Sono opere di una purezza avvolgente, magistrali rappresentazioni di forme enigmatiche, come ha dimostrato

L’esposizione del Mart prende avvio da questo pionieristico studio, ancora oggi imprescindibile per la conoscenza delle sculture di Modigliani. Ceroni, basandosi su documentazioni inedite, ha identificato un totale di 25 sculture; di queste, oggi solo 16 appartengono a collezioni pubbliche, mentre le restanti sono disperse o conservate presso inaccessibili collezioni private.

La mostra “Modigliani scultore” conferma questa classificazione, rivista e aggiornata alla luce di nuove testimonianze d’epoca, ma ricostruisce anche la storia della fortuna critica e collezionistica delle opere, specie nel decennio successivo alla morte dell’artista. Il lavoro del Mart, inoltre, chiarisce questioni ancora irrisolte, come la sequenza temporale di esecuzione delle sculture, e quella del rapporto esistente tra queste ultime e i disegni preparatori ancora esistenti, presenti in mostra con un’accurata selezione mirata a cogliere il rapporto tra progetto e realizzazione.