Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Eventi Provincia Di Perugia | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Eventi Provincia Di Perugia | Viaggiando Facile
Eventi Provincia Di Perugia | Viaggiando Facile

canti-e-discanti_pubblico-piazza-320x213-4768709Dal 7 al 23 luglio 2011 Foligno aprirà le sue diverse e suggestive location alle tradizioni e alle culture del mondo attraverso la musica, la fotografia, il cinema, il teatro. A fare da colonna sonora le note dei piemontesi Mau Mau, dei calabresi  Parto delle Nuvole Pesanti, degli estoni Ro:Toro, della macedone Kocani Orkestar  e la “napoletanità” di Beppe Barra.

In mostra, attraverso quattro esposizioni, gli scatti di fotoreporter pluripremiati come  Riccardo Venturi (World Press Photo 2011), Pietro Masturzo (World Press Photo 2010), Giancarlo Ceraudo, Rick Loomis (Premio Pulitzer),  Ashley Gilbertson (Medaglia d’oro “Robert Capa”).

Importante la collaborazione con l’Ambasciata dell’Estonia in Italia che insieme  a Tallin Capitale Europea della Cultura 2011 concentrerà le sue attività in Italia  proprio in occasione dell’Umbria World Fest  

FOLIGNO – Da dieci anni c’è a Foligno un festival, “Canti e Discanti”, che dal punto di vista culturale cerca di porre lo sguardo oltre confine per portare in questo suggestivo angolo di Umbria i linguaggi artistici delle tradizioni e delle culture dell’Italia e del mondo.

Estonia, Cuba, Haiti, Iraq, New York, Libia, Argentina, Macedonia, Basilicata, Napoli, Langhe Piemontesi, Calabria, sono alcuni dei Paesi e luoghi che si potranno “ascoltare” e “vedere” quest’anno. Il mondo è di tutti e per tutti e quindi “Canti e Discanti”, che da questa X edizione inizia a chiamarsi anche “Umbria World Fest”, aspetta dal 7 al 23 luglio 2011 chi vorrà essere presente ancora una volta per partecipare ad un affascinante crocevia fatto di suoni, immagini, foto e spettacoli teatrali.

Musica, fotografia, cinema e teatro sono infatti i mezzi a disposizione per affrontare questo nuovo lungo viaggio del festival, che prosegue un suo caratteristico ed originale processo di multiculturalità attraverso la diffusione, valorizzazione e contaminazione delle diverse forme di espressione artistica.

…l’articolo continua »

Scritto il 27 giugno, 2011 da : Michela | Comments (1)
Tags: Eventi, eventi culturali, eventi foligno, eventi luglio, eventi luglio foligno, eventi provincia di perugia, festival, festival foligno, festival umbria world fest, Mostre, mostre foligno, mostre luglio, mostre provincia di perugia

13c2b0-classificata-cat-quadri-2007-320x212-4909625Per la festa del Corpus Domini torna il fascino delle Infiorate di Spello, un’occasione speciale per vivere tra i colori e i profumi dei fiori una delle più alte espressioni della natura e dell’arte, in un borgo dove convivono l’anima romana della “Splendidissima Colonia Julia” e lo spirito mistico francescano,  che si trova alle pendici del Monte Subasio. L’appuntamento per il 2011 è il 25 e 26 giugno, durante quella che è divenuta una delle Infiorate più conosciute e apprezzate nel mondo, per le dimensioni e la qualità artistica delle opere realizzate e per le emozioni e il coinvolgimento capace di suscitare nelle migliaia di visitatori presenti per l’occasione (80-100mila in un weekend).

Nel corso della settimana delle Infiorate numerose sono le iniziative da non perdere, quasi tutte gratuite e ad ingresso libero: la selezione e “capatura” dei fiori nelle vie del centro storico, la visita al Museo delle Infiorate, la mostra fotografica storica, la mostra di ricamo floreale, gli allestimenti floreali di “Finestre, balconi e vicoli fioriti”, musei aperti fino a tarda notte, trenino turistico (dai parcheggi ai principali punti di accesso del centro storico), appuntamenti musicali. Tutto questo e altro ancora avviene durante la “Notte dei fiori”, la veglia notturna in cui gli infioratori realizzano i bozzetti sulle strade e li compongono con milioni di petali di fiori in attesa della processione domenicale. A ciò si aggiungono i menu (a pagamento) a base di fiori, erbe e altri prodotti tipici nei ristoranti della città.

Dal sabato mattina i visitatori potranno assistere all’entusiasmo dei lavori di preparazione: all’alba c’è l’ultima corsa per la raccolta dei fiori (iniziata molti mesi prima) per completare la tavolozza dei colori; nel primissimo pomeriggio l’allestimento degli impianti di illuminazione e delle strutture protettive antivento e antipioggia; a seguire la realizzazione dei disegni o l’incollatura dei bozzetti sull’asfalto.

Alle sei del pomeriggio la città è viva e animata come in nessun altro periodo dell’anno e si prepara a vivere la “notte dei fiori”, durante la quale gli infioratori, chini a terra fino a quattordici ore consecutive, depositano centinaia di milioni di petali sulla strada.

Il momento più interessante per tutti, bambini compresi, è infatti la veglia notturna, che si svolge nella notte tra il sabato e la domenica del Corpus Domini e che coinvolge attivamente tutte le persone e le famiglie di Spello (quasi 2.000 persone) nella realizzazione di circa 2 km di splendidi tappeti e quadri floreali lungo le vie medievali del paese. La sera tutti i gruppi di infioratori si organizzano preparando torte, panini, bibite calde e caffè per vincere il sonno durante i lavori. Infatti nessuno va a letto a Spello il sabato delle Infiorate, neppure i bambini….

…l’articolo continua »

Scritto il 14 giugno, 2011 da : Michela | Comments (0)
Tags: aree di sosta, degustazioni, eventi infiorate di spello, eventi provincia di perugia, festa del corpus domini, infiorate, infiorate di spello, infiorate giugno, mangiaspello, Mostre, mostre provincia di perugia, notte dei fiori, tappeti di fiori, tour enogastronomico, visite guidate, visite guidate notturne

Il 1° Torneo di Caccia alla Volpe Simulata, intitolata “Conte Ranieri Campello della Spina” è risultato una singolare e suggestiva iniziativa organizzata dalla “Pro Loco Spina di Campello” , curata e realizzata dal Presidente Santino Fortunati e dai suoi collaboratori. L’evento ha avuto lo scopo di creare un momento ludico, suggestivo e di aggregazione e nello stesso tempo ha rivisitato luoghi incantevoli della montagna a ridosso del passo della Spina e del paese di Agliano.

L’origine della caccia alla volpe, così come per il lupo o per i cinghiali si è determinata per controllarne l’eccessivo aumento demografico, che comprometteva in special modo l’attività agricola e pastorale. Successivamente, in special modo in Inghilterra, divenne un evento sociale completamente avulso da scopi di controllo demografico, connotandosi come un’attività di caccia elitaria. Una volta la caccia alla volpe coinvolgeva un gran numero di persone, alcune a cavallo ed altre a piedi e necessitava di una notevole muta di cani. Oggi, anche in Gran Bretagna la caccia alla volpe è proibita, ma la tradizione si perpetua. Un uomo trascina su di un percorso prestabilito, una coda di volpe impregnata dell’urina dell’animale, sostituendo così l’animale vero e proprio che è protetto non solo in Inghilterra, ma in molte parti del mondo compresa l’Italia.

…l’articolo continua »



Tranne il primo week end di aprile e quello di Pasqua, i fine settimana del prossimo mese saranno dedicati a Biofest, la manifestazione che la Provincia di Perugia ha avviato lo scorso agosto per promuovere prodotti biologici, turismo rurale e bellezze paesaggistiche-artistiche locali. Teatro dei prossimi appuntamenti saranno Marsciano, da venerdì 8 a domenica 10 aprile; Norcia, da venerdì 15 a domenica 17 aprile; Castiglione del Lago, da giovedì 28 a sabato 30 aprile 2011. Tre appuntamenti che, memori del seguito riscontro a Valfabbrica, Assisi e Gubbio, si preannunciano di sicuro richiamo. 

Il primo appuntamento con Biofest di aprile sarà Marsciano in occasione della 16^ edizione della Fiera Verde, Tradizioni e sapori. «La formula della mostra mercato del biologico è stata già collaudata nella nostra città – spiegano dall’assessorato comunale al Turismo – e grazie a Biofest trova un ulteriore sviluppo. Oltre alla mostra mercato si darà spazio anche ad approfondimenti, come il convegno sui prezzi del Biologico (Sala Capitini), in collaborazione con produttori e consumatori, rappresentati dalle associazioni Anabio e Adoc. Previsto anche un incontro dedicato alla “Tradizione ed all’innovazione dell’Apicoltura in Umbria” (Tabacchificio)”. Dal 15 aprile, Biofest si sposterà nel centro storico di Norcia in occasione della seconda edizione del Green Festival che richiamerà nella città di San Benedetto migliaia di appassionati dei cosiddetti “sport ambientali”, nordic walking, trekking, rafting, passeggiate con il mulo. «Biofest dimostra che quando si fa sistema – spiegano dal Comune di Norcia – anche la crisi può essere meglio fronteggiata, valorizzando ad esempio le nostre peculiarità. Tale abbinamento è anche un modo per destagionalizzare il turismo che ad aprile nel nostro comprensorio è tradizionalmente debole. Così, diamo ai visitatori di guardare il nostro territorio con occhi diversi».

…l’articolo continua »

Scritto il 7 aprile, 2011 da : Michela | Comments (1)
Tags: biofest, biofest 2011, Eventi, eventi aprile, eventi aprile provincia di perugia, eventi provincia di perugia, Marsciano, Norcia e Castiglione del Lago, prodotti biologici, turismo rurale

Un evento per promuovere il territorio di Norcia e le sue produzioni di eccellenza; un appuntamento atteso dai nursini; un punto di riferimento per gli operatori del settore; una vetrina importante per il centro storico di Norcia con le sue bellezze artistiche ed architettoniche, per la sua cultura e le sue tradizioni; un’iniziativa in grado di attirare migliaia di visitatori e turisti provenienti da ogni parte d’Italia e non solo.

Per la sua 48ma edizione, Nero Norcia, la “Mostra Mercato Nazionale del tartufo nero pregiato di Norcia e dei prodotti tipici”, torna in scena negli ultimi due fine settimana di febbraio, dal 18 al 20 e dal 25 al 27. Lo fa con una formula ormai pienamente collaudata, che negli anni ne ha confermato la validità e ne ha decretato il successo, considerata la risonanza della rassegna a livello nazionale: promuovere le eccellenze agro-alimentari come il tartufo nero pregiato per rilanciare l’offerta economica e turistica locale e regionale, con iniziative collaterali di carattere ricreativo e socioculturale, per tutti i gusti e per tutti i target.

…l’articolo continua »


Fervono i preparativi per la seconda edizione di “Sapere di Pane Sapore di Olio”, Bianco e Verde tra i Castelli, iniziativa inserita nel programma di Frantoi Aperti che si terrà nel Comune di Gualdo Cattaneo il 20 e il 21 novembre 2010

Un programma ancor più ricco di iniziative che accoglierà i tanti turisti e buongustai pronti a scoprire il tesoro verde di Gualdo Cattaneo. L’olio nuovo e i frantoi gualdesi insieme allo splendido paesaggio, ai suggestivi borghi medievali e ai prodotti della tradizione contadina saranno protagonisti assoluti di un viaggio itinerante in cui riscoprire sapori, gusti e  costumi di un tempo passato. 

Tante le iniziative in programma a partire da sabato 20 novembre con “Giochi tra gli Ulivi”  che dalle ore 9 vedrà i bambini dell’Istituto Comprensivo di Gualdo Cattaneo impegnati nella raccolta e nella lavorazione delle olive presso il Frantoio Rinalducci di Pozzo. 

A seguire dalle ore 16.30 presso la Sala Congressi del Parco Acquarossa di Ponte di Ferro, convegno “Ulivo simbolo di Pace, Olio di luce” a cura di Sandro Ciani, con la partecipazione del Venerabile Lama Minyag Rimpoche, abate del Monastero di Sershul in Tibet, la poetessa Fabiana Geranio e Sua Eccellenza Monsignor Giovanni Scanavino, Vescovo della Diocesi di Orvieto – Todi. 

…l’articolo continua »

Scritto il 12 novembre, 2010 da : Michela | Comments (1)
Tags: borghi medioevali, degustazioni, Eventi, eventi novembre, eventi novembre provincia di perugia, eventi provincia di perugia, Frantoi aperti, gualdo cattaneo, i frantoi dell'umbria, Prodotti tipici

26esima edizione della Festa del Bosco, evento tradizionale della città di Montone che propone ogni anno le migliori produzioni del territorio legate alla stagione autunnale; oltre alle esposizioni e alla mostra mercato si terranno spettacoli ed eventi speciali.
…l’articolo continua »


Il 30 e 31 ottobre 2010 torna a Giano dell’Umbria, in occasione del tradizionale appuntamento “Frantoi Aperti”, la Mangiaunta, itinerario gastronomico nei quattro frantoi gianesi con degustazioni, visite guidate e passeggiate alla riscoperta dei tradizionali profumi e sapori del territorio.

Per rendere più agevole e semplice questo “tour”, il Comune di Giano dell’Umbria ha pensato di mettere a disposizione il “Gianolio Bus”, uno speciale pulmino che effettuerà un servizio navetta da e per i frantoi che aderiscono all’iniziativa.

…l’articolo continua »

Scritto il 26 ottobre, 2010 da : Michela | Comments (0)
Tags: degustazioni, Eventi, eventi ottobre, eventi provincia di perugia, Frantoi aperti, Giano dell’Umbria, gianolio bus, presidi slow food, Prodotti tipici, prodotti tipici umbri, provincia di Perugia

ITINERARIO GASTRONOMICO NEI 4 FRANTOI DI GIANO ALLA SCOPERTA DELLE ECCELLENZE DELL’UMBRIA

Il primo olio di Giano sposa i presidi umbri Slow Food.  Partecipano alle nozze i vini Doc e Docg delle cantine del territorio e i pani tipici di Corciano e di Spoleto. L’invito è strettamente riservato ai buongustai.

Una bottiglia d’olio in omaggio a chi completa il tour 

…l’articolo continua »

Scritto il 26 ottobre, 2010 da : Michela | Comments (0)
Tags: degustazioni, Eventi, eventi ottobre, eventi provincia di perugia, Frantoi aperti, Giano dell’Umbria, presidi slow food, Prodotti tipici, prodotti tipici umbri, provincia di Perugia