Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Prodotti Tipici Siciliani | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Prodotti Tipici Siciliani | Viaggiando Facile
Prodotti Tipici Siciliani | Viaggiando Facile

L’ Associazione culturale “Sensi Creativi” e la Trapani Eventi ® S.r.l., organizzatori del Terzo Festival Internazionale degli Aquiloni “Emozioni a naso in su!”, con il 2° Tour di aquiloni in camper, divertente preludio al Festival, fanno tappa l’11 maggio a Marsala, in occasione dell’inaugurazione di “Siciliamo” rassegna gastronomica, promossa ed organizzata dalla Camera di Commercio di Trapani all’insegna dei prodotti tipici locali, con stand, degustazioni di prelibatezze della tradizione culinaria dell’ Isola ed incontri a tema. In occasione dell’anniversario dei 150 anni dell’ Unità d’Italia, voleranno aquiloni tricolore nella zona del Porto di Marsala, all’arrivo di un incantevole caicco, previsto per le ore 11.00, che ricorderà lo sbarco di Garibaldi.

Per tutta la mattinata (dalle ore 9.30 alle ore 13.00) esibizioni di aquiloni di grandi dimensioni e laboratori didattici. Dopo “Siciliamo” il tour, iniziato il 7 maggio, proseguirà il 12 maggio a Palermo a Villa Filippina in Piazza San Francesco di Paola in collaborazione con il mensile “I Love Sicilia” e l’Associazione Culturale “Villa Filippina”, per poi continuare nelle province di Messina, Siracusa e Ragusa.
…l’articolo continua »

Scritto il 11 maggio, 2011 da : Michela | Comments (0)
Tags: 150 anni dall’Unità d’Italia, aquiloni, Eventi maggio, eventi marsala, eventi provincia di trapani, Prodotti tipici, prodotti tipici siciliani, rassegne gastronomiche, rassegne gastronomiche maggio, siciliamo

La visita

Questa escursione ci porterà a riscoprire e a ripensare con gli occhi di allora (rapportandoli anche ai tempi moderni) l’angolo sud occidentale dell’isola, quel tratto di costa che va da Capo Feto (da qui l’Africa, Capo Bonn, dista la metà della distanza che separa Trapani da Messina!) a Capo Granitola (che vide lo sbarco, il 17 giugno dell’827, degli arabi in Sicilia…) e che comprende Mazara (il primo importante avamposto musulmano nell’isola), il piccolo borgo marinaro e la tonnara di Torretta (che forse già allora fu sede di attività legate alla pesca del tonno) e i Gorghi Tondi, dove si ipotizza ebbe luogo uno scontro campale tra arabi e bizantini.
Andare in questi luoghi oggi significa, oltre che rivisitare la storia, conoscere importanti aspetti naturalistici e culturali: l’area umida di capo Feto è di vitale importanza per l’avifauna: qui nidificano numerose specie di uccelli acquatici e questo è anche il primo approdo dei rapaci in migrazione che dall’Africa giungono in terra d’Europa. La riserva naturale dei Gorghi Tondi è un sito di particolare suggestione paesaggistica, oltre che naturalistica.

Il pranzo
Questa giornata sarà poi l’occasione per tanti di noi di scoprire un piatto legato alla tradizione della gastronomia siciliana: la pecora bollita. Dopo le visite della mattina ci recheremo in Contrada Settefurie, tra Campobello di Mazara e Castelvetrano, dove Giovanni ed Eleonora ci faranno pranzare nel loro caseggiato rustico immerso negli olivi e dove si respira ancora un’aria di antica campagna sicula, preparando per noi pietanze a base di prodotti biologici della loro terra come le fave, le olive e il finocchietto. E la pecora, che richiede una preparazione laboriosa e sapiente. Il tutto innaffiato da buon vino locale e addolcito dalle tipiche cassatelle di ricotta.

…l’articolo continua »


|