Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Passeggiate | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Passeggiate | Viaggiando Facile
Passeggiate | Viaggiando Facile

Una miscela inebriante di sapori e profumi di primavera invaderà nel week-end, sabato 21 e domenica 22 maggio, Frontone, il suggestivo centro ai piedi del Monte Catria in provincia di Pesaro e Urbino, comunemente denominato la Svizzera delle Marche per il suo clima salubre e le sue temperature miti.  

Torna come ogni anno “Sapori e Profumi di Primavera – Festa del fungo Spignolo e del Monte Catria”, la manifestazione organizzata dall’Amministrazione comunale e dalla Pro Loco, capace di attirare sempre un gran numero di visitatori e turisti sia per la bellezza unica del luogo, dall’affascinante castello (quest’anno ricorre il decennale di apertura e sono tanti gli eventi che promuoverà il Comune) al Catria, che per la proposta originale e variegata dell’evento. 

…l’articolo continua »

Scritto il 20 maggio, 2011 da : Michela | Comments (0)
Tags: degustazioni, escursioni, Eventi, Eventi maggio, eventi maggio provincia di pesaro urbino, Frontone, idee per week end, monte catria, passeggiate, Sapori e Profumi di Primavera - Festa del fungo Spignolo e del Monte Catria

trekking-con-asini_dsc_2687_2-bassa-320x213-3311522Anche una passeggiata a dorso d’asino oltre a percorsi a piedi e in mountain bike per i 4 suggestivi itinerari organizzati per celebrare il famoso festival di maggio. Alla scoperta dei luoghi della Trento sepolta e del suo Doss, delle Tre Cime del Monte Bondone e dei panorami del circuito Mountain&Garda Bike.

Previsti anche momenti di ristoro per degustare le prelibatezze enogastronomiche del territorio. 

Montagna, esplorazione, avventura: sono le parole chiave di un’iniziativa organizzata dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi per vivere a 360° la città di Trento – nei giorni in cui ospita il rinomato TrentoFilmFestival – e i suoi dintorni. 

Primo appuntamento per sabato 30 aprile con il trekking urbano alla scoperta della Tridentum romana: la vera anima di Trento in una suggestiva veste notturna, un modo originale per coniugare la voglia di una passeggiata con la possibilità di scoprire luoghi insoliti del capoluogo.

Immergersi, guidati da un esperto della Soprintendenza Archeologica, sotto strade e piazze medievali del centro storico alla volta della Tridentum sepolta: la Splendidum municipium, come la magnificò l’imperatore Claudio nel 46 d.C., la città romana sotterranea racchiude un tesoro di reperti archeologici di cui negli anni sono stati portati alla luce parti di mura, una porta d’accesso, una torre, strade lastricate, marciapiedi, fossati, resti dell’impianto fognario, una domus con i suoi decori, botteghe artigiane.

A conclusione una breve rappresentazione teatrale ed alcuni momenti di degustazione con i  prodotti del territorio.  …l’articolo continua »

Scritto il 26 aprile, 2011 da : Michela | Comments (0)
Tags: degustazioni, escursioni aprile, escursioni in mountain bike, escursioni maggio, idee per il 1 maggio, itinerari, itinerari di trekking, monte bondone, passeggiate, passeggiate a dorso d'asino, trekking, trekking con gli asini, trekking del TrentoFilmFestival, Trekking Urbano, TrentoFilmFestival, tridentum romana, valle dei laghi

La visita

Questa escursione ci porterà a riscoprire e a ripensare con gli occhi di allora (rapportandoli anche ai tempi moderni) l’angolo sud occidentale dell’isola, quel tratto di costa che va da Capo Feto (da qui l’Africa, Capo Bonn, dista la metà della distanza che separa Trapani da Messina!) a Capo Granitola (che vide lo sbarco, il 17 giugno dell’827, degli arabi in Sicilia…) e che comprende Mazara (il primo importante avamposto musulmano nell’isola), il piccolo borgo marinaro e la tonnara di Torretta (che forse già allora fu sede di attività legate alla pesca del tonno) e i Gorghi Tondi, dove si ipotizza ebbe luogo uno scontro campale tra arabi e bizantini.
Andare in questi luoghi oggi significa, oltre che rivisitare la storia, conoscere importanti aspetti naturalistici e culturali: l’area umida di capo Feto è di vitale importanza per l’avifauna: qui nidificano numerose specie di uccelli acquatici e questo è anche il primo approdo dei rapaci in migrazione che dall’Africa giungono in terra d’Europa. La riserva naturale dei Gorghi Tondi è un sito di particolare suggestione paesaggistica, oltre che naturalistica.

Il pranzo
Questa giornata sarà poi l’occasione per tanti di noi di scoprire un piatto legato alla tradizione della gastronomia siciliana: la pecora bollita. Dopo le visite della mattina ci recheremo in Contrada Settefurie, tra Campobello di Mazara e Castelvetrano, dove Giovanni ed Eleonora ci faranno pranzare nel loro caseggiato rustico immerso negli olivi e dove si respira ancora un’aria di antica campagna sicula, preparando per noi pietanze a base di prodotti biologici della loro terra come le fave, le olive e il finocchietto. E la pecora, che richiede una preparazione laboriosa e sapiente. Il tutto innaffiato da buon vino locale e addolcito dalle tipiche cassatelle di ricotta.

…l’articolo continua »


Una passeggiata rilassante e senza competizione, per il semplice piacere di gustare in compagnia le bellezze naturali ed enogastronomiche della Valle dei Laghi, tra splendidi paesaggi e antichi borghi. 

È questo l’appuntamento con la 1° Mangio Magnalonga della Valle dei Laghi, la camminata in programma domenica 1° maggio che condurrà gli amanti dell’attività all’aria aperta e i buongustai della cucina tipica attraverso sapori, tradizioni e fascino dei luoghi intorno a Trento

Giunta alla sua 15a edizione, l’ecofesta (per ridurre l’impatto ambientale verranno utilizzate solo posate e stoviglie biodegradabili) quest’anno prevede un percorso di circa 10 Km che attraverserà tutta la Valle di Cavedine, in un prelibato susseguirsi di soste culinarie e tappe tra  i gioielli architettonici che ne punteggiano i pendii. 

Partenza libera in programma da Lasino, dalle ore 10:30 alle ore 12:00. La prima tappa è presso l’Azienda Agricola Pravis, dove si terrà una degustazione in compagnia di una buona tazza di caffè d’orzo; la seconda tappa è prevista, invece, presso il suggestivo borgo di Castel Madruzzo, un anfiteatro del versante occidentale del Monte Bondone situato tra la rupe del maniero Castel Madruzzo e i campi a terrazzo che a sud scendono verso il fondovalle.

…l’articolo continua »

Scritto il 15 aprile, 2011 da : Michela | Comments (2)
Tags: idee per il 1 maggio, lasino, magnalonga, monte bondone, passeggiate, passeggiate enogastronomiche, piano sarca, provincia di Trento, stravino, terlago, valle dei laghi, valle di cavedine
Certo nessuno aveva mai pensato a una notte davvero bianca perché su una distesa di neve! All’Alpe di Siusi è possibile vivere innumerevoli avventure ai piedi delle splendide cime di Sciliar, Sasso Lungo e Sasso Piatto non solo alla luce del sole, ma anche sotto i riflessi della luna. L’eco del silenzio, l’intensità del cielo blu stellato che sovrasta il bianco candido, il fruscio della neve non battuta: quando il sole cede il passo alla luna, con lei sembra scendere sulle vette un velo di magia. Fino alla fine di marzo 2011 le montagne si vivono anche in notturna tra piste con slittini, cene nei rifugi, ciaspolate e gite in carrozza trainate da cavalli: unico consiglio, portarsi una torcia!Gli amanti delle gare di slittino potranno arrivare in macchina al Rifugio Tirler all’Alpe di Siusi, da qui in circa un’ora di passeggiata si giunge allo Zallinger, dove ad accogliere gli ospiti temerari sarà una cena in vetta a base di prodotti tipici. Dopodiché tutti pronti per la discesa! Stessa cosa è possibile dalla Baita Bullaccia,  il monte celebre per la presenza delle “panche delle streghe”, dove si arriva dopo una splendida passeggiata a piedi di circa mezzora da Compatsch, l’ingresso dell’Alpe di Siusi. Questa proposta è possibile solo il sabato e la domenica e con un minimo di 10 partecipanti, il noleggio dello slittino è gratuito. Le piste da discesa in slitta partono inoltre dai rifugi Mahlknecht/ Molignon e Baita Rosa Alpina, dalla Bullaccia, Spitzbühl, Panorama, Icaro/Monte Piz.

…l’articolo continua »


La Sicilia è uno scrigno di meraviglie da conoscere, luoghi affascinanti e suggestivi che da sempre hanno stimolato la curiosità di viaggiatori e naturalisti, artisti o semplici vacanzieri. Luoghi densi di storia, dove il mito si intreccia con la natura e una semplice passeggiata si trasforma in un’esperienza di vita. Tracce di un antico passato e di leggende che affiorano dalla vegetazione, piante e animali unici, montagne che affondano nel mare e si aprono su spiagge sconfinate dando vita a paesaggi rari e inaspettati sono gli elementi che andremo a scoprire nelle nostre escursioni. Non possiamo tralasciare l’aspetto più conviviale e sociale che tanta importanza ha nell’andar per monti e per mari, ancor più per noi siciliani. Per questo alle escursioni spesso sono associate le allegre mangiate rustiche in compagnia con prodotti rigorosamente locali e arrostiti alla brace. 

20 marzo ● Escursione dell’Equinozio di primavera

Il Castello della Pietra nella Valle del Belìce (Tp) e la spiaggia delle Solette a Portopalo di Menfi (Ag). Due perle naturalistiche della Sicilia sud-occidentale: una stretta gola al cui interno si sviluppa un lussureggiante habitat di macchia-foresta e poi un lido sabbioso ancora intatto sul Canale di Sicilia. Pranzo in campagna a base di prodotti biologici. Prenotazione obbligatoria. FACILE  

27 marzo ● Archeologia nascosta: il sito delle Mura Pregne

Le mura ciclopiche alle pendici di monte San Calogero (Pa). Una breve passeggiata ci permetterà di scoprire l’importantissimo ma misconosciuto sito preistorico delle Mura Pregne di cui si possono ancora ammirare il Dolmen e le mura. A pranzo carciofata alla brace. Prenotazione obbligatoria. FACILE 

9 e 10 aprile ● La lecceta di Costalunga e la Masseria Brivatura

Trekking affascinante alla scoperta di uno degli ultimi lembi di bosco naturale alle porte di Palermo. Pranzo rustico e pernottamento in tenda nei pressi di una antica masseria.

MEDIA DIFFICOLTA’

…l’articolo continua »

Scritto il 3 marzo, 2011 da : Michela | Comments (0)
Tags: escursioni, escursioni in montagna, Etna, passeggiate, passeggiate naturalistiche, provincia di agrigento, provincia di trapani, Turismo in Sicilia, valle del belice, vulcani

Il 16 ottobre è prevista la manifestazione “Puntiamo i riflettori” promossa dalle Delegazioni FAI presenti sul territorio nell’ambito della campagna nazionale “Difendi l’Italia del tuo cuore”.

Il progetto prevede che ciascuna Delegazione scelga un bene locale rappresentativo dell’identità collettiva, abbandonato o in stato di degrado, ma meritevole di recuperare la dignità originaria, e si attivi per raccogliere i fondi necessari per restaurarlo e restituirlo alla comunità locale. 

…l’articolo continua »

Scritto il 15 ottobre, 2010 da : Michela | Comments (0)
Tags: Difendi l’Italia del tuo cuore, eventi foggia, eventi ottobre, eventi ottobre foggia, Fai, foggia, iniziative fai, masseria pantano, passeggiate, visite guidate

|