Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Carnevale In Italia | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Carnevale In Italia | Viaggiando Facile
Carnevale In Italia | Viaggiando Facile

Sabato 5 marzo, dalle ore 14

Sfilata a piedi aperta a tutti, in via Piol con il Conte Verde, i gruppi storici, i ragazzi delle parrocchie e le squadre delle Borgate di Rivoli.

Alle ore 16 in Piazza Portici: Palio delle Borgate, sfida tra i quartieri rivolesi

(In caso di maltempo posticipata a Sabato 12 marzo)

Domenica 6 marzo, dalle ore 14

Grande sfilata dei Carri Allegorici con la presenza del Carro del Conte Verde, di maschere, bande musicali, majorettes e della Borgata vincitrice del Palio.

Partenza C.so Susa, angolo via Nizza.

(In caso di maltempo posticipata a Domenica 13 marzo)

…l’articolo continua »


Il Carnevale Ambrosiano 2011 è l’ultimo dei Carnevale che si svolge a Milano e in tutta Italia: al contrario di tutti gli altri, il Carnevale Ambrosiano termina il sabato, non il martedì grasso. Infatti il Carnevale Ambrosiano darà il meglio di sè dal 10 al 12 marzo 2011.

Il Carnevale milanese si chiama Ambrosiano perchè la tradizione racconta che il patrono di Milano, Sant’ Ambrogio, prima di partire per un pellegrinaggio, chiese ai fedeli di aspettare il suo ritorno per iniziare i festeggiamenti del Carnevale. Da allora, nell’Arcidiocesi di Milano, le Ceneri si celebrano la prima domenica di Quaresima.

…l’articolo continua »


A Termoli, il 6 e l’8 marzo 2011, si terra’  il Carnevale per i 150 anni dell’Unità d’Italia.  Questa manifestazione prevede il coinvolgimento di tutti i bambini i quali sfileranno in un corteo mascherati da personaggi storici di quel periodo, con un carro allegorico.  

…l’articolo continua »


L’ultimo giorno di Carnevale, martedì grasso, che nel 2011 cade l’8 marzo, si rinnova a Tufara l’antica tradizione del Corteo del Diavolo. Celebrato fin dal medioevo come rito propiziatorio per l’arrivo della primavera.

Il rituale vuole che  sei persone indossano i vestiti tradizionali della rappresentazione, in una delle case del borgo antico, ogni anno sempre diversa e tenuta gelosamente segreta. Finita la vestizione gli uomini escono improvvisamente in uno dei punti del borgo rispettando una rigorosa formazione. I diavoli, che hanno il viso dipinto di nero, corna sul capo e indossano una pesante casacca formata da pelli di capra, attraversano il paese.  

…l’articolo continua »


Il carnevale 2011 di Genova diventa uno spettacolo rievocativo dell’Unità d’Italia. Più di mille cittadini in costume, oltre ad attori, cantanti, bande musicali, e carri storici, ai quali si aggiungeranno anche cavalieri, che sfileranno per le strade della città il 12 marzo. L’evento si trasformerà in una festa garibaldina con un percorso che si snoderà lungo 14 punti della città con vari momenti di spettacolo, e l’inno di Mameli suonato da Max Manfredi.

…l’articolo continua »

Scritto il 25 febbraio, 2011 da : Michela | Comments (0)
Tags: 150 anni dall'unità d'italia, carnevale a genova, carnevale in italia, carnevale in liguria, eventi 150 unità d'italia, eventi carnevale, eventi febbraio genova, eventi genova, eventi marzo genova, rievocazioni storiche


Il Carnevale Acquedolcese, ebbe inizio nel 1966 quando, su iniziativa di alcuni giovani vennero organizzati veglioni per festeggiare il Carnevale. Ma la prima apparizione di Carri allegorici (esattamente 3 dei quali uno raffigurante l’Apollo 11) è avvenuta nel 1969, sia pur con tecniche rudimentali, su iniziativa degli stessi giovani che tre anni prima avevano dato il via ai festeggiamenti.


Immancabile anche quest’anno – XIII edizione – torna il party in maschera piu’ colossale del nord Italia: il CarneMvale 2011, ballo in maschera per il carnevale Ambrosiano – patrocinato da Regione Lombardia e Provincia di Milano e organizzato dall’ormai noto team Opposticoncordi.

Il tema di quest’anno è, neanche a dirlo, Bestiario Millenario.

Dopo la scorsa, partecipatissima, edizione 2010 – 18.000 le presenze confermate - quest’anno la location si sdoppia e raddoppia: il concerto dello special guest musicale, Elio e Le Storie Tese, si terrà al Pala Sesto di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. Il party mascherato CarneMvale 2011 occuperà, come nell’edizione 2010, gli spazi degli studi televisivi East End Studios di via Mecenate a Milano, pronti a trasformarsi, per una lunga notte, nel palcoscenico della manifestazione più colorata e scatenata dell’anno, unica nel suo genere e nella varietà delle proposte, musicali e culturali.

Il CarneMvale è una kermesse a tutto tondo che comprende concerti live – dopo i Bluvertigo (special guest dell’edizione 2009) e Vinicio Capossela (ospite musicale  2010) quest’anno sono attesi gli spassosissimi Elio e Le Storie Tese al gran completo (sul palco Elio/cantante, flautista, Rocco Tanica/pianola, Cesareo/chitarra alto, Faso/chitarra basso, Christian Meyer/batteria, Jantoman/ulteriori pianole, Paola Folli/cantante e Mangoni/artista a sé) che si esibiranno in un travolgente concerto in maschera, pensato apposta per il contesto carnevalesco ed esclusivo per la Provincia di Milano, oltre a proporre classici del loro eclettico repertorio.

…l’articolo continua »

Scritto il 21 febbraio, 2011 da : Michela | Comments (1)
Tags: ballo in maschera, CarneMvale, CarneMvale 2011, CarneMvale milano 2011, carnevale ambrosiano, carnevale di milano, carnevale in italia, carnevale in lombardia, elio e le storie tese a CarneMvale, eventi carnevale, eventi marzo, pala sesto di sesto san giovanni

Torna N’de Jos’r, l’evento annuale che trasforma il centro storico di Putignano in una  festa folkloristica-gastronomica dove unire convivialità, piacere, culture vicine e lontane, all’insegna della più antica, autentica ed allegra forma di divertimento: il Carnevale.

Semplice nella proposizione, legato alle tradizioni culturali del territorio a cui appartiene, N’de Jos’r è probabilmente la più antica tra le diverse forme di offerta carnevalesca, quella che può contenere le mode passeggere rimanendo ancorata alla storia – non solo Carnevale - di una città e dei suoi abitanti.

Proprio perché espressione spontanea e autentica di un luogo, le cantine, gli spiazzi, i locali, sono presenti nel nostro centro storico come in tutta Italia. Una tradizione importante, in un momento storico in cui il confronto tra presente e passato è condizione necessaria, ancor prima di essere una scelta.

…l’articolo continua »

Scritto il 18 febbraio, 2011 da : Michela | Comments (0)
Tags: carnevale a putignano, carnevale in italia, carnevale in provincia di bari, carnevale in puglia, centro storico, centro storico putignano, degustazioni, eventi carnevale, N’de Jos’r, N’de Jos’r 2011, Prodotti artigianali

Sarà una festa coloratissima, allegra, ironica, popolare e all’insegna dell’allegoria, come vuole la tradizione del Carnevale Tempiese. Tre le sfilate principali: giovedì 3, domenica 6 e martedì 8 marzo a partire dalle ore 15.00 – Come consuetudine, le sfilate rappresenteranno il momento di maggior coinvolgimento popolare. Molte le novità rispetto al passato: il ritorno di Ghjolgju Puntogliu protagonista indiscusso del carnevale di una volta, insieme a Li Linzoli Cupaltati e al Domino, la presenza delle Majorettes legate da sempre alle migliori edizioni del carnevale, sbandieratori, musici, bande e tanti gruppi estemporanei, vera anima del carnevale. Dopo i consueti corsi mascherati, la città assisterà all’atteso processo al Sovrano. Giudici e avvocati avranno il compito di accusare, difendere e decidere della sorte del sovrano, destinato comunque e irrimediabilmente al rogo. finale.

Quest’anno il carnevale tempiese segnerà il ritorno di una delle manifestazioni più amate ,il Raduno Bandistico Regionale, destinato ad accogliere Bande Musicali provenienti da tutta l’isola. Ricco e tutto da scoprire il calendario degli innumerevoli eventi collaterali, destinati ad impreziosire una manifestazione storicamente amata e capace di calamitare da sempre attenzione di pubblico e media . I giovani cartapestai Tempiesi lavorano alacremente per poter completare i carri iscritti al concorso. Ai 12 carri, curatissimi in ogni particolare, si aggiungeranno Re Giorgio e la popolana Mannena, realizzati, per la prima volta, senza il supporto di maestri Viareggini, sotto la guida attenta, professionale ed esperta di Tomaso Pirrigheddu. I carri sono realizzati negli Hangar dedicati , posti in Viale Giovanni XXIII.

…l’articolo continua »