Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Il 5 Marzo a Valfroriana (TN) si svolgera’ il Carnevale dei personaggi con maschere di legno | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Il 5 Marzo a Valfroriana (TN) si svolgera’ il Carnevale dei personaggi con maschere di legno | Viaggiando Facile
Il 5 Marzo a Valfroriana (TN) si svolgera’ il Carnevale dei personaggi con maschere di legno | Viaggiando Facile

Il 5 marzo 2011 a Valfloriana (Tn) , si terra’ il carnevale dei personaggi che indossano maschere di legno. Il lungo carnevale della Val di Fiemme si arricchisce di un divertente appuntamento dedicato soprattutto ai bambini e ai più giovani, che sabato 5 marzo 2011 potranno assistere al lungo corteo formato da maschere lignee e sgargianti costumi che, di villaggio in villaggio, scenderà fino alla piazza principale di Casatta, piccola frazione di Valfloriana.

Ogni villaggio ha le sue peculiarità e figure caratteristiche, quelle della Valfloriana sono rappresentate dai Paiaci indiscreti e dai Matoci seduttori, che con le loro maschere artigianali si aggirano tra la folla svelando indiscreti pettegolezzi della vita di paese.

La variopinta compagnia condurrà il corteo lungo sette punti di ristoro, dove poter gustare piatti della tradizione come la squisita “Supa der orz” (zuppa d’orzo) o il Casat, l’antica formaggella fresca che un tempo veniva preparata solo per i bambini, ma che oggi è stata rivalutata dagli adulti. Fra gli altri formaggi della tradizione, si possono gustare le “Zighere” a forma di cono: impasti di ricotta, sale e pepe. Il vin brulé sarà preparato con gli autentici paioli, montati sui trespoli.

Questo il programma:

  • Ore 10.00: partenza del corteo mascherato dalla frazione di Sicina e ristoro (Brodo e ambleti)
  • Ore 12.00: sosta a Montalbiano e ristoro (Paneti e wurstel)
  • Ore 13.00: sosta a Valle Casanova e ristoro (Zup de orz)
  • Ore 14.00: sosta con ristoro a Dorà e ristoro (Pasta suta)
  • Ore 15.00: sosta a Villaggio e ristoro (Polenta e luganega)
  • Ore 16.00: sosta a Barcatta e ristoro (Zighere e patate)
  • Ore 17.00: arrivo del corteo a Casatta e ristoro (Canederli en brodo)
  • Ore 21.00: ballo in maschera al teatro comunale in località Casatta.

Un’altra occasione per trascorrere una giornata divertente in compagnia di Paiaci e Matoci sarà martedì 8 marzo 2011 grazie al gemellaggio con il Carnevale di Gauno, uno dei paesi più piccoli del Trentino, dove verrà celebrata la tradizione del rogo del pino, considerato rito di propiziazione e fecondità.