Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Chiese D’Italia | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Chiese D’Italia | Viaggiando Facile
Chiese D’Italia | Viaggiando Facile

Il Cenacolo Vinciano

Il Cenacolo Vinciano è ubicato nel refettorio della Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Milano e rappresenta una delle opere più note e copiate della storia. Realizzata da  Leonardo da Vinci fra il 1494 e il 1497  raffigura l’episodio biblico dell’ultima cena. Essa fu commissionata al grande maestro fiorentino dal duca di Milano Ludovico Sforza per abbellire il refettorio.

Nel 1943 sfuggì ai bombardamenti che distrussero il convento e fino al 1945 fu protetta da un tendone e da sacchi di sabbia. Nel corso dei secoli il Cenacolo ha subito varie ridipinture e interventi di restauro, l’ultimo durato 20 anni si è concluso nel 1999 che lo ha riportato ai suoi colori originali.

…l’articolo continua »


IL TERRITORIO DI GIANO DELL’UMBRIA

Giano dell’Umbria tra olivi millenari, abbazie benedettine e frantoi aperti…

Lungo la dorsale dell’antica strada Flaminia, in provincia di Perugia, si trova Giano dell’Umbria.
Un incantevole borgo medioevale, terra di olivi millenari, bellezze architettoniche ed eccellenze enogastronomiche in cui tradizione, storia e cultura si incontrano dando vita ad un’atmosfera unica piena di colori, profumi e sapori. Un territorio tutto da scoprire e da “gustare”!!

Suggestivi paesi, ricchi di storia ed arte, costellano il comprensorio di Giano dell‘Umbria: Montecchio, Camporeggiano, Seggiano, Macciano, Torinetto, S. Stefano, Casa Maggi, Palombaro, Formicaro, S. Sabino, piccoli nuclei antichi ma ospitali. E poi Bastardo, unico paese “moderno”, sorto nel dopoguerra con alcune risorse industriali. Infine il Monte Martano (m. 1094), da cui si gode uno spettacolo straordinario su tutta la vasta pianura umbra e le montagne circostanti, sul quale, presso il rifugio San Gaspare, si può trovare ristoro.  …l’articolo continua »

Scritto il 18 novembre, 2010 da : Michela | Comments (0)
Tags: abbazie, bastardo, borghi medioevali, Camporeggiano, Casa Maggi, chiese, chiese d'Italia, Festa della Frasca, Formicaro, giano dell'umbria, lago trasimeno, le vie dell'olio, Macciano, monte martano, Montecchio, Palombaro, provincia di Perugia, S. Sabino, S. Stefano, Seggiano, Torinetto
Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi: due passi sui sentieri della spiritualità

Con i Trekking del Sacro una proposta esclusiva per scoprire luoghi di culto e arte religiosa tra antiche chiesette, cappelle e santuari della Valle dell’Adige.

Un viaggio tra tesori di arte sacra e spiritualità che da secoli mantengono viva e profonda l’identità religiosa del territorio.

È questo l’appuntamento con i Trekking del Sacro promossi dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi nei mesi di luglio e agosto: due itinerari che raccontano la tradizione devota di questi luoghi tra vetrate variopinte, cicli pittorici, preziosi altari e statue di santi avvolte dal profumo di incenso. Un’occasione speciale per chi ama immergersi nel silenzio di chiesette e piccole cappelle ma anche per chi vuole gustare la bellezza della natura e gli incantevoli paesaggi che incorniciano questi luoghi.

Primo appuntamento sabato 3 luglio con il percorso panoramico a Garniga Terme “Tra spiritualità antica e moderna”.  Una passeggiata lungo stradine di agevole percorribilità con prima tappa al parco comunale e al suo laghetto e a seguire alla Chiesa di Sant’Osvaldo (818 mt), sito di notevole importanza storico-culturale e punto panoramico privilegiato sulla Valle dell’Adige. Proseguendo la camminata si incontrerà poi una vecchia calcara finemente ristrutturata e la parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù, orgoglio della comunità di Garniga Terme. A conclusione della giornata brindisi accompagnato da assaggi tipici.

…l’articolo continua »

Scritto il 1 giugno, 2010 da : Michela | Comments (0)
Tags: chiese, chiese d'Italia, città di trento, degustazioni, monte bondone, Percorsi enogastronomici, santuari, Trekking Naturalistico, Trekking sacro, Turismo in Alto Adige, Turismo in Trentino Alto Adige, turismo sostenibile, vacanze in italia, Vacanze in montagna, valle dei laghi
La prospettiva di Santa Maria presso San Satiro a Milano

Se ci lasciamo alle spalle Piazza Duomo e prendiamo Via Torino, poco dopo sulla sinistra troviamo un anonimo cancello che ci introduce a Santa Maria presso San Satiro, una chiesetta molto particolare che colpisce soprattutto per l’immenso splendore dell’abside.

Bisogna però arrivare fin sotto l’altare quasi toccare con mano per accorgersi però che si tratta solo di un dipinto…

…l’articolo continua »


A Camaiore la processione di Gesù Morto il Venerdì Santo, il prossimo 2 aprile 2010

Il prossimo 2 aprile a Camaiore  in occasione del Venerdì Santo si tiene la tradizionale processione che si snoda per le vie del centro storico (l’evento avviene ogni 3 anni).  All’imbrunire si accendono migliaia di luci, si alza il canto della Mater Dolorosa e un gruppo ligneo composto da quattro statue viene portato in processione, seguito da migliaia di fedeli.

L’elemento senz’altro più suggestivo, che rende questa processione unica in Italia, è l’illuminazione del centro storico, che ancora oggi viene fatta esclusivamente con lumi ad olio e con gli stessi materiali della tradizione. Infatti  per questa occasione vengono preparati migliaia di lucignoli (“cincindellori” nel dialetto locale), fabbricati artigianalmente uno ad uno. Per questa occasione alcuni giorni prima del venerdì santo alle finestre e alle porte delle abitazioni e degli edifici pubblici della città vengono posti dei  supporti in legno con dei disegni caratteristici, i quali  poi accoglieranno  i bicchieri in vetro riempiti d’olio.

…l’articolo continua »


YuoTube video: i luoghi e gli edifici di culto a Torino

Vi proponiamo oggi un filmato sui  Percorsi della Fede attraverso i luoghi e gli edifici di culto a Torino


Museo della Sindone

Poco lontano dal Duomo si trova il Museo della Sindone. Il Museo  è stato fondato nel 1936 dalla Confraternita del SS. Sudario di Torino ed  è allestito  nella  cripta della chiesa del SS. Sudario.

Il Museo offre al visitatore l’opportunità di conoscere l’evolversi delle ricerche sindonologiche dal ’500 ad oggi, attraverso un percorso storico scientifico che si snoda attraverso reperti, oggetti di culto, incisioni e libri antichi, immagini tridimensionali e fotografie al microscopio elettronico.

…l’articolo continua »

Scritto il 22 marzo, 2010 da : Michela | Comments (0)
Tags: chiese, chiese d'Italia, città di Torino, Cripta, Duomo di Torino, musei, Museo della sindone, ostensione sacra sindone, reperti archeologici, Sacra sindone
La Sacra Sindone: nuova ostensione dal 10 aprile al 23 maggio 2010

La visione della Sacra Sindone è uno  dei momenti più toccanti e profondi per un credente, ma lo è anche per chi  semplicemente vuole assistere alla visione di un simbolo che è da secoli oggetto di dibattiti e contenziosi:  l’ostensione del telo in cui è stato avvolto il corpo del figlio di Dio. La nuova ostensione si svolgerà quest’anno. Infatti per 44 giorni, dal 10 Aprile al 23 Maggio 2010,  il sudario di Cristo sarà nuovamente visibile a tutti i  pellegrini che per l’occasione arriveranno a Torino da ogni parte del mondo.

Vediamo insieme come è stato definito il programma del percorso dei pellegrini per l’ostensione della Sacra Sindone reso noto dal  Comitato organizzatore: tutti i  pellegrini si raccoglieranno presso le postazioni di accoglienza e di controllo situate in Viale 1° Maggio angolo Regina Margherita dove si troverà l’accesso al percorso. Di là entreranno nel parco dietro il Museo di Antichità e passando attraverso i giardini Reali Bassi e successivamente negli infernotti della Manica Nuova di Palazzo Reale usciranno nell’area del Teatro Romano. Risaliranno poi fino al piazzale del campanile del Duomo e passando dal sagrato entreranno nella Cattedrale.

…l’articolo continua »

Scritto il 22 marzo, 2010 da : Michela | Comments (0)
Tags: aventi maggio, chiese, chiese d'Italia, Duomo, Eventi, eventi aprile, eventi aprile Torino, Eventi maggio Torino, Eventi Torino, ostensione sacra sindone, Sacra sindone
Il Castello di Carpineti

Carpineti è un comune dell’Appennino Reggiano in provincia di Reggio Emilia. Il Castello di Carpineti cattura l’attenzione  di chi sale  sia percorrendo la fondovalle del Secchia che quella del Tresinaro. Il mastio ancora pressoché integro, nonostante i secoli, si innalza su uno degli sproni rocciosi del crinale Fosola Valestra che domina le due valli, il monte Antognano.

La fondazione del castello è attribuita ad Atto Adalberto di Canossa, ma è grazie alla  Contessa Matilde il castello viene valorizzato.  Infatti all’interno della fortificazione, provvista di un doppio ordine di mura, la Contessa ordina l’edificazione della chiesetta di stile romanico dedicata a Sant’Andrea, ancora oggi ben conservata.

…l’articolo continua »


Liscia e il santuario di San Michele Arcangelo con la grotta dall’acqua miracolosa

Nei pressi del fiume Treste ad un’altezza di 740 metri sorge il comune di Liscia in provincia di Chieti, un tipico borgo medioevale che nel XII secolo entrò a far parte del territorio di Monteodorisio.

Nei dintorni del paese si trova l’eremo di San Michele Arcangelo, il quale  protegge una grotta con una sorgente naturale dove si recano i devoti di San Michele per bere un po’ d’acqua che si ritiene che abbia proprietà miracolose.

La leggenda racconta che un mandriano di Palmoli, portando la sua mandria al fiume per l’abbeverata, notò un torello che scompariva ogni giorno per ritornare solo a sera. Incuriosito decise di seguirlo e scoprì, con grande sorpresa, che l’animale arrivava fino a una grotta nascosta nella vegetazione e lì si inginocchiava in adorazione di San Michele. Preso da devozione anche il pastore si inginocchiò e l’Arcangelo compì il miracolo di far sgorgare l’acqua per dissetarlo.

…l’articolo continua »

Scritto il 9 marzo, 2010 da : Michela | Comments (0)
Tags: Borghi d'Italia, Borgo medioevale, chiese, chiese d'Italia, Credenze popolari, eremo, Grotte, Provincia di chieti, Stalattiti e stalagmiti, Turismo in abruzzo, Viaggi per le famiglie