A Brescia, in mostra le nuove scoperte dell’Età del rame

Scritto da Michela | 4 giugno, 2012

Al Diocesano di Brescia rivivrà l’età del Rame (3400 – 2200 a.C.). Fu un millennio fondamentale per l’umanità: “nascono” l’aratro, la ruota, l’aggiogamento degli animali per la trazione, il carro a quattro ruote, lo sviluppo della metallurgia del rame, spesso in lega con l’arsenico, l’agricoltura e l’allevamento, attività che favoriscono nuovi assetti economici e sociali.
Questa è la mostra che esperti ed appassionati attendevano da anni, dato che dell’Eta del rame si sa molto; ma moltissimo resta ancora da scoprire e da definire. Così la mostra di Brescia sarà l’occasione per fare il punto di tutte le nuove scoperte in Italia settentrionale, ambito fondamentale per questa civiltà.
A promuoverla, in collaborazione con le diverse Soprintendenze, il Museo Diocesano e la Fondazione CAB, è un apposito Comitato organizzatore affiancato da un qualificatissimo comitato scientifico presieduto da Raffaele .C. De Marinis.

La scelta di Brescia a sede dell’attesissima esposizione non è casuale: e’ proprio nel bresciano, infatti che sono tornate alla luce le testimonianze più rilevanti di insediamenti dell’età del rame in Italia. La necropoli di Remedello Sotto, in provincia di Brescia, dopo 128 anni dalla sua scoperta costituisce ancora la documentazione principale per la ricostruzione dell’età del Rame in area padana. Ma nuove scoperte sono documentate a Volongo in provincia di Brescia, Fontanella Mantovana, Cumarola e Spilamberto in provincia di Modena, Bologna, Forlì e Cesena e in altre località della pianura padana e dei primi contrafforti che la circondano. Si tratta di necropoli, talvolta molto ricche di manufatti.

…l’articolo continua »

Giovanni Frangi a Villa Morosini

Scritto da Michela | 28 maggio, 2012

È la settecentesca sala degli stucchi di Villa Morosini ad ospitare Mappe, l’articolato progetto messo a punto da Giovanni Frangi per gli spazi della dimora dogale situata lungo le rive del Po. La mostra raccoglie tredici opere su tela realizzate dall’artista milanese nonché una serie di trentasei foto dipinte estratte dai documentari che raccontano la disastrosa alluvione del Polesine, avvenuta oltre sessant’anni fa.

Mappe nasce come un complesso lavoro site specific sulla candida sala della villa, caratterizzata dalla presenza di una decina di cornici realizzate con decorazioni a stucco (dieci lungo i muri perimetrali e da tre sul soffitto) che nel passato ospitavano delle tele, andate però disperse negli oltre quattro secoli di storia della villa. Frangi ha pensato così di riempire quelle nicchie aperte riportando nella stanza il paesaggio del Polesine che costituisce il tessuto connettivo in cui la villa è inserita. Con un ritmo cromatico segnato dai rosa e dai viola, si susseguono così le viste dell’ambiente in cui la geometrie dei campi e dei canali sono innervate da linee spezzate trasversali.

…l’articolo continua »

I PAPI DELLA MEMORIA

Scritto da Michela | 28 maggio, 2012
E’ dedicata alla figura di alcuni grandi Papi e al loro ruolo sia di guida spirituale della Cristianità sia di promotori culturali la trentunesima edizione della Mostra europea del Turismo e delle Tradizioni culturali, in scena a Castel Sant’Angelo dal 28 giugno all’8 dicembre 2012.
La mostra è organizzata dal Centro europeo per il Turismo presieduto da Giuseppe Lepore e dal Polo Museale della città di Roma diretto da Rossella Vodret, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, i Musei Vaticani, la Fabbrica di San Pietro, l’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice.
La mostra si avvale anche di un comitato scientifico di grande prestigio, presieduto da Antonio Paolucci, ed è curata da Mario Lolli Ghetti, il quale ha selezionato un centinaio di documenti storici e capolavori d’arte, provenienti dalle raccolte vaticane e da alcuni fra i principali musei di tutta Italia.

Festa medievale di Malmantile 26-27 maggio, 2-3 giugno 2012

Scritto da Michela | 23 maggio, 2012

Il 26 e 27 maggio e il 2 e 3 giugno, Malmantile,  la frazione collinare del Comune di Lastra a Signa assumerà le sembianze di un borgo medievale del 1400. All’interno delle Mura, edificate nel  XV secolo, sarà allestita una scenografia incantevole e originale. Grazie alla presenza di oltre centocinquanta figuranti sarà ricostruito l’ambiente caratteristico del borgo medievale.

La manifestazione rispecchia sostanzialmente la struttura degli scorsi anni ma la novità di quest’anno è il miglioramento dell’immagine attraverso la cura degli allestimenti per rendere così l’ambiente più autentico che mai. Partecipano quest’anno nuovi gruppi di artisti come, “La Compagnia di music’Allegra Brigatai” “Giullari Sine” “Pecunia Circo Sonambulus” “Compagnia d’Arme Santaccio dei Terzieri di Chiusi” “Ordine delle Lame Scaligere” “Gruppo Storico della Contrada Porta Caracosta di Cerreto Guidi” “La Giostra” dalla Sicilia, i giullari “Clerici Vagantes”“ Falconieri Fiorentini di Malmantile, oltre ai “Giullari e musici dell’Allegra Brigata” e la “Compagnia del Convivio dei Giullari”. Come tutti gli anni collaborano con noi il gruppo degli “Arcieri del Rovo”, “La Compagnia degli Sbandieratori della Signoria”, gli “Arcieri del Gruppo Storico di Signa” e il “CTE Centro turistico Equestre di Malmantile”.

…l’articolo continua »

9 e 10 GIUGNO “Il borgo in festa”

Scritto da Michela | 22 maggio, 2012

ATTRAVERSANDO “IL BORGO IN FESTA” E PASSEGGIANDO LUNGO IL FIUME TREBBIA: WEEKEND “GREEN” AL CASTELLO DI RIVALTA
Sabato 9 e domenica 10 giugno 2012 lo spirito del Medioevo rivive tra flora e fauna nel parco, mentre attorno al maniero è tempo d’estate tra festa, danze e degustazioni.
In Castello eventi e visite guidate.

Passeggiate diurne ed escursioni by night, gratuite e guidate da esperti, lungo il fiume Trebbia sulle tracce del generale cartaginese Annibale che combatte proprio sul Trebbia una storica battaglia contro i Romani. Laboratori di riciclo creativo  e attività con intento  didattico alla ricerca delle orme degli animali, percorsi creativi tesi al riconoscimento di sassi ed erbe rivolti ai bambini per insegnare l’approccio ad una vita più sostenibile, oltre che a riconoscere l’ecosistema che si è tramandato dal passato ai giorni nostri, grazie all’impegno dei collaboratori del Museo di Storia Naturale di Piacenza  coordinati dalla prof  Annarita Volpi, danze, musica, degustazioni nel Borgo di Rivalta, che racchiude il magnifico Castello dei Conti Zanardi Landi, dove sono state ambientate scene e sequenze dello sceneggiato “La Certosa di Parma” con la regia di Cinzia Th Torrini.
Sono soltanto alcune iniziative che connotano il weekend ispirato ai ritmi “green” di un Medioevo rivisitato al Castello di Rivalta, nell’ambito dell’evento “Il Borgo in Festa”, sabato 9 e domenica 10 giugno: chi sceglierà di seguire le tracce della storia ed il richiamo della natura, alla scoperta di quella flora e fauna che rendono unico il tragitto del Fiume Trebbia, abbracciato da un ricco parco, troverà a Rivalta idee per mille gusti.

…l’articolo continua »

ESTATE CARRARESE 2012. Evento “Cronache Carraresi. Storie d’armi e matrimoni” (Padova, Centro Storico, 9 e 10 giugno 2012)

Scritto da Michela | 22 maggio, 2012

Tra le numerose iniziative del prossimo format “Estate Carrarese”, vi è l’importante manifestazione storico-rievocativa sulla famiglia Da Carrara, Signori di Padova dal titolo “Cronache carraresi- Storie d’armi e di matrimoni”, evento che trae spunto da un episodio del 1324, quando il Comune di Padova donò a Messer Nicolò da Carrara “un castellaro con torre de pria in villa de Cervarese” in virtù dei servigi militari resi da quest’ultimo alla città di Padova.
Nell’atto di donazione si legge che Nicolò da Carrara era “… obbligado pagar ogn’anno soldi cinque de grossi ai canevari del ditto comun de Pava, di quali denari se dovea comprar uno sparviero che dovea esser mettudo al corso del palio del comun de Pava…”.
Da qui prende corpo dunque il titolo di questa manifestazione che animerà Padova sabato 9 e domenica 10 giugno con spettacoli, banchetti, cortei, rievocazioni storiche e visite guidate ai principali monumenti e musei della città.

9 – 10 giugno 2012
Padova, Centro Storico

Per due giorni Padova ritornerà indietro nel tempo, nel suo passato medievale, con una rievocazione storica curata dall’Assessorato alla Cultura, con la collaborazione dell’Associazione “Voci dal medioevo di Trambaque” che comprenderà una serie di iniziative volte a ricostruire il clima culturale, economico, artistico dell’epoca carrarese.
Il 25 luglio del 1318 Giacomo da Carrara fu eletto capitano generale di Padova ma fu solo dopo la morte di Cangrande della Scala che Marsilio, nel 1337, fu acclamato Signore di Padova, dando inizio alla lunga epopea dei Da Carrara. Con Francesco il Vecchio e Francesco Novello, la Signoria Carrarese raggiunse il suo apice. La loro corte fu tra le più raffinate del tempo anticipando di molti decenni le altre Signorie italiane. Vi furono ospiti personaggi di rara levatura nelle lettere, nelle scienze, nelle arti: basti ricordare Francesco Petrarca, Guariento, Giusto de Menabuoi.

…l’articolo continua »

Notte dei Musei 2012

Scritto da Michela | 17 maggio, 2012

Michelangelo Buonarroti Leonardo Da Vinci, Raffaello Sanzio, Michelangelo Merisi. Sono solo alcuni tra i protagonisti del grande kolossal che, il prossimo 19 maggio, animerà i più importanti musei italiani per una notte di cultura, spaventosamente divertente e gratuita, tutta da vivere. Per il quarto anno consecutivo, il MiBAC organizza “La Notte dei Musei”, l’evento di respiro europeo che, dalle 20.00 alle 2.00 apre gratuitamente le porte di musei ed aree archeologiche, permettendo un’emozionante ed insolita fruizione del patrimonio artistico italiano per tutti coloro che non riescono a farlo nei consueti orari di visita. Un’occasione unica anche per coinvolgere un pubblico più giovane e normalmente distante dal mondo della cultura. Per l’occasione, molti dei luoghi d’arte coinvolti arricchiranno la proposta organizzando eventi quali concerti, mostre tematiche e suggestivi percorsi guidati. Per tutte le informazioni anche nell’applicazione gratuita per smartphone iMiBAC top 40

…l’articolo continua »

INCREDIBILE SCOPERTA IN SICILIA: LA PIU’ GRANDE THOLOS DEL MEDITERRANEO

Scritto da Michela | 15 maggio, 2012

La rivista FENIX nel numero di maggio presenta un’esclusiva assoluta, una scoperta eccezionale che ancora una volta posizione il nostro bellissimo paese come caput mundi dell’archeologia. A Gurfa (Palermo) è stata ritrovata la più grande Tholos del Mediterraneo, una struttura fantastica in Sicilia, completamente scavata nella roccia, che potrebbe essere la leggendaria tomba di Minosse di cui parla Diodoro.

Dunque, non è il tesoro di Atreo a Micene, in Grecia, come si è creduto sinora, a poter vantare questo record ma è l’italiana Sicilia, con l’Alia di Gurfa (Pa), a potersene fregiare. Ciò è indicatore di una funzione della sua grande importanza nella civiltà pre-classica e classica.

Carmelo Montagna, architetto e storico dell’arte è l’autore di questa affascinante ipotesi. Egli, docente e storico dell’arte, da molto tempo si interessa e studia con passione le thòloi, luoghi di culto, segni del potere e strutture “di salvezza” per il post-mortem. Ma qui abbiamo qualcosa di unico al mondo.

…l’articolo continua »

A MAGGIO IL MUSEO EGIZIO DI TORINO FESTEGGIA TUTTE LE MAMME… E LE LORO FAMIGLIE!!

Scritto da Michela | 11 maggio, 2012

Tutti i fine settimana del mese si alterneranno tra le sale del Museo eventi curiosi pensati per i visitatori adulti e per i più piccoli.

Nel mese di maggio il Museo Egizio di Torino continua a proporre curiose attività e laboratori per il pubblico più piccolo, senza dimenticare alcuni percorsi di visita per gli adulti. Tra gli appuntamenti più caratteristici del mese, una domenica dedicata alle mamme e un’affascinante visita in orario serale…

Domenica 13 maggio il Museo celebrerà le mamme con un percorso speciale in partenza alle ore 10:40 . Tutte le famiglie sono infatti invitate a partecipare a “La mia famiglia egizia: speciale mamma! ”, un percorso di visita che racconterà come veniva vista la figura della mamma nell’antico Egitto e come si svolgevano le giornate di vita quotidiana. A seguire un’ora di laboratorio in cui i bambini potranno cimentarsi nella costruzione di un albero genealogico geroglifico e in altri giochi egizi.

…l’articolo continua »

OH CHE BEL CASTELLO! LA SPADA NELLA ROCCA A BELLINZONA CAPITALE DEL CANTON TICINO

Scritto da Michela | 4 maggio, 2012

La manifestazione medioevale “La Spada nella Rocca” si svolge a Bellinzona, capitale del Canton Ticino, da venerdì 25 maggio fino a domenica 27 maggio 2012.

La manifestazione è inserita nella cornice dei castelli di Bellinzona, in particolare all’interno e in prossimità del castello di Montebello. Oltre 300 figuranti e migliaia di visitatori animano per tre giorni i Castelli. Punto finale dell’esempio è la consueta rappresentazione campale al castello di Montebello, solitamente il sabato sera.  …l’articolo continua »