Relax in Lombardia: tante iniziative per la Pasqua e la primavera sui laghi, i fiumi e le città d’arte di Lombardia

Scritto da Michela | 5 aprile, 2012

Carissimi amici di viaggiandofacile come avrete già notato le giornate si allungano, la natura si risveglia e il clima comincia a essere tiepido. Con l’arrivo della primavera cresce la voglia di passare del tempo all’aria aperta. A cominciare da semplici passeggiate a piedi o in bicicletta lungo i Navigli, grande ricchezza del nostro territorio .

Il Naviglio della Martesana, o quello Pavese, altrettanto l’Alzaia Naviglio Grande, offrono la possibilità di scoprire paesaggi belli, antichi, pieni di natura e di storia. Per chi ama restare in città, i nostri musei propongono come sempre le rassegne artistiche più all’avanguardia del paese. Fuori dal capoluogo lombardo, non c’è comune della regione che non abbia un’offerta ampia di sagre, mercatini e rievocazioni storiche. Un’occasione, per cittadini e turisti, per organizzare una (breve) gita fuori città e conoscere meglio il territorio attorno alle grandi città.

…l’articolo continua »

“PRESEPI NELLA BASSA”: NELLO STORICO TEATRO PALLAVICINO DI ZIBELLO (PARMA)

Scritto da Michela | 20 dicembre, 2011

“PRESEPI NELLA BASSA”: NELLO STORICO TEATRO PALLAVICINO DI ZIBELLO (PARMA), FINO AL 6 GENNAIO VA IN SCENA LA RASSEGNA CON NATIVITA’ DA TUTTO IL MONDO. CI SONO ANCHE I PRESEPI CON DON CAMILLO E PEPPONE ED UN’OPERA REALIZZATA IN UNA ULTRAMILLENARIA RADICE DEL PO 

Un’antica radice rimasta migliaia di anni nel Grande fiume; un nido di calabroni; case coloniche in miniatura; una vecchia lanterna. Nella rassegna “Presepi nella Bassa”, che dall’8 dicembre al 6 gennaio si tiene nello storico Teatro Pallavicino di Zibello, la Natività viene rappresentata anche così, con le idee più originali e svariate. Chi l’avrebbe mai detto che un grosso nido di calabroni potesse diventare l’ambiente ideale per un presepe? O che lo scenario fosse quello, appunto, di una radice con migliaia di anni alle spalle? Tutto questo, ed altro ancora, potrà essere ammirato, nella terra del Culatello, per tutto il periodo delle festività natalizie. Decine i presepi in mostra. Ci sono quelli ambientati sulle rive del fiume, ricavati anche con la sabbia del Po; quelli che hanno per scenario un tipico ambiente della Bassa Parmense e quello realizzato in una palafitta.

Ma anche quelli realizzati in sughero, in pasta ed in ferro, quelli in movimento e quelli realizzati coi materiali più svariati. Nel presepe entrano anche Don Camillo e Peppone, i celebri personaggi nati dalla penna di Giovannino Guareschi (che proprio da queste parti ebbe i natali….e l’ispirazione).

…l’articolo continua »

ANELLO FLUVIALE DI PADOVA

Scritto da Michela | 27 settembre, 2011

Dopo la scheda cicloturistica dedicata all’Anello dei Colli Euganei, Turismo Padova Terme Euganee ha realizzato una nuova scheda dedicata all’Anello Fluviale di Padova.
La scheda ha il formato standard dei road-book cicloturistici, formato ideale per l’inserimento nella sacca da manubrio così da permettere la consultazione anche mentre si pedala. Una breve descrizione illustra le caratteristiche principali del percorso, fornendo alcune brevi informazioni sui principali luoghi di interesse e completando ove necessario la cartografia. La mappa evidenzia il tracciato riportando la tipologia del fondo stradale, le eventuali pendenze, i tratti con traffico, ed indicando i siti di interesse storico artistico o naturalistico, i punti di assistenza biciclette e gli uffici turistici.

Nei box degli indirizzi e delle informazioni utili vengono riportati gli uffici turistici, l’intermodalità, i parcheggi e i siti dedicati al cicloturismo.
…l’articolo continua »

18 SETTEMBRE. LA STAGIONE DELLA VENDEMMIA I GESSI E LA RISERVA NATURALE DELLA GROTTA DI SANTA NINFA. CAMPAGNE, CANTINE E PAESI FANTASMA NELLA VALLE DEL BELÌCE.

Scritto da Michela | 16 settembre, 2011

18 SETTEMBRE. LA STAGIONE DELLA VENDEMMIA I GESSI E LA RISERVA NATURALE DELLA GROTTA DI SANTA NINFA. CAMPAGNE, CANTINE E PAESI FANTASMA NELLA VALLE DEL BELÌCE.

(guide: Eduardo Di Trapani – Calogero Muscarella)

Nella Valle del fiume Belìce, pressappoco laddove il ramo destro e il sinistro del fiume si uniscono, si sviluppa per circa 20 chilometri la dorsale dei “Monti di Gibellina”, costituita da bassi e aspri rilievi di gesso che non raggiungono i 700 mt di altezza (monte Finestrelle, meta della nostra escursione, 662 mslm). La dinamicità, talora drammatica, di questo territorio, è testimoniata, dalle impressionanti vestigia dei vecchi centri abitati, abbandonati dopo il sisma del secolo scorso e ricostruiti altrove (tra questi Salaparuta, Poggioreale e Gibellina, oltre alla gran parte degli altri paesi che hanno subito trasferimenti in massa delle loro popolazioni in nuovi quartieri) ma anche dalle spettacolari forme di erosione che la natura delle rocce ha determinato: a pochi km da Santa Ninfa l’incessante lavorìo dell’acqua e i movimenti tettonici hanno dato luogo ad un’ampia dolina, il Vallone del Biviere, entro cui scorre un corso d’acqua che dopo pochi km scompare, “si ingrotta” nel punto più depresso della grande conca carsica, dove vi è l’inghiottitoio, e ricompare alcune centinaia di metri più a valle (presso la cosiddetta “risorgenza”), dopo aver superato nel sottosuolo la cinta dei rilievi gessosi che contornano la dolina. Poco a monte della “risorgenza” del torrente Biviere si apre l’ingresso della Grotta di Santa Ninfa, costituita da due rami, quello superiore, ormai asciutto, e quello inferiore ancora attivo, percorso dalle acque del Biviere, per un totale di circa 1,5 km di lunghezza.

Il nostro percorso prevede la scoperta della parte “terrestre” della Riserva, che presenta notevoli emergenze naturalistiche e paesaggistiche, come la vegetazione ripariale del torrente, le suggestive forme dei gessi, come i “karren” (solchi di erosione), vaschette e pinnacoli erratici, i cristalli selenitici e i gessi microcristallini. In prossimità del monte Finestrelle vi è poi la necropoli preistorica da cui questo prende il nome per via della trentina di nicchie sepolcrali scavate nelle pareti di gesso.

La campagna circostante, caratterizzata da un paesaggio di vigneti e oliveti, è in fermento per la vendemmia, che in questo periodo raggiunge qui il culmine. La nostra giornata prosegue quindi con la visita di una cantina locale, dove potremo “gustare” l’atmosfera unica e particolare del periodo di raccolta dell’uva, e il prezioso liquido che dal frutto si produce.

…l’articolo continua »

LA GARFAGNANA

Scritto da Michela | 18 agosto, 2011

PALIO DELLE MURA Domenica 21 agosto 2011

Scritto da Michela | 8 agosto, 2011

Sugli alti bastioni o lungo i controbastioni, sui ponti o sul lungolago…venite ad assistere a questo evento avvolti dall’entusiasmo dei tifosi degli equipaggi.

La regata consiste in una prova di regolarità sul percorso intorno alla cinquecentesca cinta muraria della città. Vi partecipano circa 20 imbarcazioni tradizionali chiamate gondole gardesane che gareggiano con due rematori ciascuna con lo stile di voga alla veneta cioè in piedi.

Si racconta che negli anni 30 fosse abitudine dei pescatori sfidarsi in questo tipo di gara. Le imbarcazioni, infatti, sono rifacimenti di barche usate dai pescatori di allora.

…l’articolo continua »

Cremona e la Festa del Torrone 2011: a novembre sulle ali del Viaggio

Scritto da Michela | 26 luglio, 2011

Dal 18 al 20 Novembre, Cremona torna a stuzzicare la curiosità e la voglia di divertimento di tutti i golosi e non solo. Le strade e le piazze della città torneranno infatti a riempirsi di spettacoli, ospiti illustri, eventi e prelibate degustazioni in occasione della Festa del Torrone, nota anche come “Torrone & Torroni” in onore al suo dolce tipico per eccellenza.
Non una Festa qualsiasi ma un vero e proprio unicum gastronomico-culturale che richiama assieme ed esalta tutti gli aspetti e le eccellenze di un intero territorio, valorizzandoli attorno ad un’atmosfera di grande entusiasmo, scoperta e divertimento. Ricchissimo il programma delle iniziative: dalle degustazioni ai convegni, dalle mostre ai talk show, dagli spettacoli ai concorsi a tema. A Cremona non mancherà proprio nulla, per la gioia dei visitatori.

Alla sua quarta edizione, organizzata dalla società modenese SGP Eventi, la kermesse “Torrone & Torroni” si è affermata come appuntamento di rilievo nel panorama nazionale, come testimoniano i numeri della passata edizione: 100 espositori presenti, oltre 24 tonnellate di torrone venduto, oltre 50 iniziative culturali e di intrattenimento, oltre 100.000 presenze di turisti provenienti da ogni parte d’Italia arrivati a Cremona in auto, pullman (250) e camper (quasi 800), e centinaia di turisti stranieri.

…l’articolo continua »

Il 3 Luglio a Silea (TV), si terra’ la Festa dea Sardea

Scritto da Sonia | 18 giugno, 2011

Nel 1989 un gruppo di amici appartenenti a un’associazione chiamata “Gruppo del Melma” si imbarcò su una zattera con l’intenzione di scendere a remi fino a Venezia. La fatica nel remare prese il sopravvento e questo primo tentativo fallì miseramente ancor prima di arrivare all’altezza di Portegrandi.

L’anno dopo, il gruppo fece un’altro tentativo,  arrivando addirittura a Burano, da quel viaggio nacque l’idea di organizzare una discesa lungo il fiume Sile: la festa che prese vita fu chiamata“Carnevale Estivo sull’acqua”. 

…l’articolo continua »

Il Naviglio Grande si potrà navigare anche di sera

Scritto da Michela | 9 giugno, 2011

In vista dell’arrivo dell’esteta parte un nuovo servizio di navigazione. Infatti a partire da domani giovedì 9 giugno per tutti quelli che lo vorranno sarà possibile navigare il Naviglio Grande di sera, fare una sosta in un bel ristorantino per poi far rientro a Milano.

Si parte alle 19:00 da Milano, Alzaia Naviglio Grande 4 con arrivo all´approdo di Gaggiano alle 20:30. Cena in ristorante e alle 22:00 si riparte per tornare a Milano navigando il Naviglio Grande di notte. L´arrivo è previsto per le ore 23:00.

…l’articolo continua »

Il 4 e il 5 Giugno 2011 a Catelletto di Cuggiono (MI), si terra’ il “Big Jump Contest”

Scritto da Sonia | 29 maggio, 2011

Il 4 e il 5 Giugno, a Castelletto di Cuggiono (MI), si terra’  il “Big Jump Contest 2011”, un’autentica gara di canoa acrobatica nata dalla fantasia dei soci del Canoa Club Milano. In Anteprima Nazionale, in Italia, l’Evento di Canoa/Kayak free-style simile a quelli già svolti in diversi paesi all’Estero con notevole successo che tutti aspettavano da tempo. “Big Jump Contest” è lasciarsi scivolare sulla rampa del Canoa Club Milano ed effettuare, una volta “in aria” con il proprio kayak, delle figure di canoa free-style per poi atterrare nell’acqua del laghetto interno al parco del Canoa Club Milano.

…l’articolo continua »