Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Dal 9 all’11 marzo 2012 torna in Valle di Tures e Aurina (BZ) il Festival Internazionale del Formaggio | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Dal 9 all’11 marzo 2012 torna in Valle di Tures e Aurina (BZ) il Festival Internazionale del Formaggio | Viaggiando Facile
Dal 9 all’11 marzo 2012 torna in Valle di Tures e Aurina (BZ) il Festival Internazionale del Formaggio | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 28 febbraio, 2012 9:30

Dal 9 all’11 marzo 2012 torna nel centro di Campo di Tures in Valle di Tures e Aurina, patria del prelibato Graukase grigio, il Festival Internazionale del Formaggio. La manifestazione è diventata uno dei più importanti eventi caseari dell’arco alpino e una rilevante vetrina per l’economia del settore in Alto Adige. Per tre giorni ospiterà oltre 100 produttori provenienti da tutta Europa che presenteranno quasi 1000 tipi di formaggi diversi.

Un vero e proprio trionfo di sapori e saperi artigianali. La vasta scelta di espositori e prodotti è arricchita da un intenso programma di intrattenimento, adatto a tutte le generazioni: chef d’eccezione delizieranno i visitatori con pietanze creative e degustazioni, e i bambini potranno imparare moltissimo su latte e derivati con attività ludiche pensate per l’occasione. 

Il tutto sarà condito da una carrellata di altri prodotti, come da tradizione: cioccolate stravaganti, oli biologici di prima qualità, squisiti prosciutti e tanto altro. La nuova edizione regala una grande sorpresa, che sarà particolarmente apprezzata dai filatelisti e dagli amanti delle curiosità. Martin Pircher, l’infaticabile organizzatore della manifestazione, presenta una novitá: i francobolli recanti l’immagine di formaggi eccezionali.

Protagonisti della emissione straordinaria sono ad esempio l’antichissimo Parmigiano Reggiano, il Ragusano soavemente salato e la tenerissima e impareggiabile mozzarella di bufala. I francobolli saranno reperibili durante il mercato e anche in seguito, fino all’esaurimento delle scorte. In un piccolo e speciale ufficio postale i visitatori – migliaia ogni anno – possono spedire le cartoline timbrate con un “annullo postale speciale”.

Quest’anno lo staff delle Poste se ne occuperà domenica 11 marzo, consegnando poi l’annullo speciale al Museo delle Poste di Roma. La pirotecnica fantasia di Pircher non sembra volersi fermare qui, però. Sembra stia meditando qualcosa di ancora più sorprendente: “E se fossimo noi” ha detto, “a creare il primo francobollo commestibile? Magari al gusto di formaggio e magari proprio di Ahrntaler Graukas? Potrebbe diventare famoso quanto il ‘Blue Penny’ e chiamarsi ‘Grey Arny’ ”. La fiera di tiene ogni due anni: forse c’è tutto il tempo per una sorpresa coi fiocchi. O col francobollo.

Per info www.festivaldelformaggio.com