Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Fiera degli Obei Obei a Milano | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Fiera degli Obei Obei a Milano | Viaggiando Facile
Fiera degli Obei Obei a Milano | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 1 dicembre, 2011 11:39

obei_obei_2010-3526413

Fiera di Sant’Ambrogio 2011 Oh Bej Oh Bej

INDIRIZZO:
Piazza del Cannone

PERIODO:
Dal 07/12/2011 al 10/12/2011:
ore 08:30-21:00.

La Fiera di Sant’Ambrogio nasce in uno dei periodi di maggior fulgore della storia di Milano. Siamo tra il XII e il XIII secolo, periodo che coincise con la costituzione di Milano a libero Comune, segnato da un forte sviluppo demografico, economico e sociale e dalla grande fioritura commerciale. Nell’arco della sua vita, estesa su ben sette secoli, la Fiera non si svolse sempre nella storica piazza della basilica ambrosiana.

All’epoca dei Visconti (XIV secolo) si teneva in Piazza Mercanti sotto i portici del Palazzo della Ragione, ove rimase per lungo tempo, pur con talune parentesi di spostamenti in spazi limitrofi, sino alla fine della dominazione austriaca. Nel 1859 la manifestazione fu trasferita, dapprima in Piazza Duomo e successivamente in piazza Fontana. Sugli scalini della cattedrale permasero soltanto i venditori di presepi, giocattoli e dolciumi. Fu nel 1866 che la Fiera trovò una sede stabile, raccogliendo tutti i suoi ambulanti nella suggestiva piazza di Sant’Ambrogio. Agli inizi del ‘900 la Fiera si svolgeva dal 6 dicembre fino a Natale. Per i milanesi rappresentava un’importante occasione di acquisto di dolciumi e giocattoli natalizi.

Ma i veri protagonisti della Fiera erano e rimangono i bambini. Non a caso venne coniato il nome di Fiera degli Oh bej! Oh bej!: grido di gioia e di meraviglia dei piccoli di allora e delle successive generazioni davanti allo spettacolo entusiasmante di giuochi e leccornie.

Dopo l’ultima guerra, quasi tutte le edizioni della Fiera di Sant’Ambrogio hanno avuto luogo nelle vie vicine alla basilica omonima. Nel 2006, la necessità di effettuare lavori pubblici nella piazza ha indotto l’Amministrazione comunale a trasferire la Fiera nella più idonea ma comunque sempre molto prestigiosa sede del Castello Sforzesco, migliorando la fruibilità da parte dei cittadini e la funzionalità commerciale.

Due chilometri e mezzo di esposizione tra piazza Castello e via Gadio con più di 400 postazioni per vendere dai prodotti dell’artigianato locale agli alimentari, dalle caldarroste ai dolciumi; dai libri usati, ai quadri, alle cornici, ai fiori e agli addobbi natalizi. Non mancheranno gli spettacoli improvvisati di personaggi della cultura e del cabaret che ogni anno fanno visita alla fiera.

La Fiera è raggiungibile con tutti i mezzi pubblici. La Linea 1 della metro arriva proprio sulla piazza Castello. A Cadorna, dove è situata la stazione Nord dei treni, per chi arriva da fuori, che a qualche centinaio di metri da piazza del Cannone, arriva la Linea 2 del metro. A piazza del Duomo, anche questa raggiungibile in meno di 10 minuti a piedi da piazza Castello, arriva anche la Linea 3.
Per chi arrivasse da fuori in macchina, si consiglia, comunque, di parcheggiare nei posteggi di interscambio, dove si possono prendere i mezzi pubblici che consentono di arrivare rapidamente alla Fiera, senza problemi di parcheggio.

Fonte: www.turismo.milano.it