Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Sottodiciotto Filmfestival | XII edizione | Torino, 8 -17 dicembre 2011 | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Sottodiciotto Filmfestival | XII edizione | Torino, 8 -17 dicembre 2011 | Viaggiando Facile
Sottodiciotto Filmfestival | XII edizione | Torino, 8 -17 dicembre 2011 | Viaggiando Facile

Scritto da Michela | 21 settembre, 2011 7:30

sottodiciotto-2566208Sottodiciotto Filmfestival – Torino Schermi Giovani apre la sua XII edizione con il programma speciale dedicato alle scuole che quest’anno si presenta ricco di iniziative di alto profilo e di stringente attualità. L’ampio calendario di film, incontri, dibattiti e attività didattiche si articolerà infatti in un mese intero di

appuntamenti - dal 18 novembre al 17 dicembre 2011 – per i quali sono aperte le prenotazioni dal 15


settembre e in cui avrà grande risalto il tema della legalità, filo conduttore della prossima edizione. Interpretato come elemento essenziale della convivenza democratica nella specifica prospettiva delle nuove generazioni chiamate a conoscerlo e tutelarlo, l’argomento portante di Sottodiciotto 2011 si integrerà con numerosi altri eventi nella formula vincente del Festival – organizzato da Aiace Torino e da Città di Torino (Divisione Servizi Educativi e ITER) e diretto da Sara Cortellazzo e Aldo Garbarini – che, attraverso il diretto coinvolgimento dei più giovani e il costante stimolo alla partecipazione e alla

riflessione, ha riscosso nel tempo crescenti successi e registrato, nella scorsa edizione, la presenza di 22mila studenti e insegnanti.

Il fulcro del programma è, come di consueto, il Concorso Nazionale prodotti audiovisivi delle scuole, che raggiunge quest’anno il numero record di 228 cortometraggi in gara e che si affianca alle molteplici iniziative differenziate per età.

Dedicatoagli studenti delle Superiori, l’evento “La mafia è cosa nostra. Giovani in lotta per la legalità” segue, quindi, direttamente il fil rouge dell’edizione 2011 e s’incarica di affrontare un’ampia riflessione su una delle più drammatiche e incandescenti realtà del nostro Paese attraverso la proposta di quattro film – Gomorra, Alla luce del sole, I cento passi e Fortapàsc, commentati rispettivamente da Gian Carlo Caselli, Don Luigi Ciotti, Maria Josè Fava e Marco Risi – e una tavola rotonda conclusiva che vedrà la partecipazione di personalità di spicco coinvolte a vario titolo nella lotta contro la criminalità organizzata: Francesco Forgione, Lirio Abbate, Don Marcello Cozzi, Giulio Cavalli, Rosanna Scopelliti e nuovamente Gian Carlo  Caselli.

In parallelo, il Festival propone ulteriori spunti di confronto con l’ampia sezione “Film in azione – A difesa dei diritti umani e civili”, che abbina testimonianze dirette e pellicole particolarmente significative per la loro attualità o concomitanza con specifiche ricorrenze. In occasione della Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Farian Sabahi commenterà il nuovo film di denuncia dell’iraniano Jafar Panahi, Offside. La proiezione di Welcome di Philippe Lioret precederà l’intervento di Teresa Albano in concomitanza con la Giornata Internazionale dei migranti. La Giornata Internazionale dei disabili sarà celebrata attraverso la testimonianza della piccola Matilde Pocaterra, affetta da atrofia muscolare spinale, che seguirà la proiezione di alcuni cortometraggi a tema. Altre proiezioni saranno seguite da incontri con osservatori internazionali e testimoni impegnati sul fronte della tutela dei diritti umani e civili: Assunta Confente affronterà il problema della violenza sui minori sulla base di El Bola diretto da Achero Mañas. Non è peccato – La quinceañera, di Richard Glatzer e Wash Westmoreland, consentirà agli studenti di confrontarsi con i volontari e le volontarie del Coordinamento Torino Pride Glbt. Il film collettivo 11 settembre 2001, infine, introdurrà un intervento di Mimmo Càndito sull’attentato al World Trade Center a dieci anni dal tragico evento.

La Giornata Universale del bambino sarà celebrata con un’iniziativa realizzata ad hoc per il Festival in collaborazione con l’orchestra Pequeñas Huellas, che, con un organico di quaranta musicisti tra i 6 e i 18 anni, si esibirà in un concerto accompagnata da un flusso di immagini realizzate appositamente dagli

studenti del corso di animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia.

Ampio spazio è, come sempre, riservato all’universo della creatività, della narrazione e della fantasia con la sezione “Grandi storie su grande schermo”, che presenta affascinanti pellicole di ieri e di oggi – tra cui
Romeo + Giulietta di William Shakespeare, The Social Network, Nel paese delle creature selvagge, Diario di una schiappa, Il riccio – con un omaggio particolare allo storico musical disneyano Mary Poppins che verrà recitato in oversound dagli studenti della Scuola del Teatro Stabile di Torino, diretti da Walter Malosti.

Nel programma dedicato ai più piccoli, il Festival celebra un capolavoro del cinema muto che nel 2011
compie 90 anni, Il monello di Charlie Chaplin, oltre a proporre i cartoon Winnie the Pooh – Nuove avventure nel bosco dei 100 acri e Ponyo sulla scogliera. Non mancano, inoltre, le emozioni in 3D con altri due film d’animazione, Cattivissimo me e Toy Story 3. Le proiezioni saranno accompagnate dagli interventi di scrittori, illustratori, animatori e personalità della cultura: Alice Bartolini, Susanna Ceccherini, Tito Faraci, Andrea Gregorio, Eros Miari, Margherita Oggero, Andrea Pagliardi, Marco Pautasso, Donata Pesenti Compagnoni, Andrea Valente, Elena Varvello.

Nell’ambito delle consolidate collaborazioni attivate dal Festival con numerosissimi enti e istituzioni rientra la proiezione del film in lingua originale Status Yo!, di Till Hastreiter, a cura del Goethe Institut, mentre altre partnership arricchiscono quest’edizione di Sottodiciotto con particolari iniziative in ambito formativo, tra cui la presentazione della campagna di sensibilizzazione Rispettiamo la creatività e la predisposizione, da parte di Rai Ragazzi, di tre appuntamenti esclusivi che consentiranno ai giovani di

scoprire il “dietro le quinte” dei palinsesti televisivi pensati per loro.

Per gli studenti delle Scuole di ogni ordine e grado verranno inoltre predisposti numerosi laboratori
didattici organizzati dalla Città di Torino – ITER e dall’Aiace. Gli stessi Centri di Cultura ITER organizzeranno una serie di itinerari guidati a Torino e coroneranno a Sottodiciotto il proprio annuale impegno nel campo della didattica audiovisiva con una festa in cui verranno presentati e premiati 32 lavori realizzati con gli allievi. Il Museo Nazionale del Cinema metterà a disposizione 20 visite riservate a classi partecipanti al Festival.

INFO E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE Le proiezioni e gli appuntamenti del Festival sono a ingresso gratuito. Per tutte le proposte indirizzate alle scuole è necessaria la prenotazione presso la sede del Festival: Aiace Torino (ore 9.00-17.00);

info@sottodiciottofilmfestival.it.

Il programma per le scuole è consultabile sul sito www.sottodiciottofilmfestival.it

LUOGHI Cinema Centrale, via Carlo Alberto 27, tel. 011540110; Cinema Fratelli Marx, corso Belgio 53, tel. 0118121410; Cinema Ideal, corso Beccaria 4, tel. 011 5214316; Cinema Nazionale, via Pomba 7, tel. 011 8124173 ; Cinema Reposi,via XX Settembre 15, tel. 011531400; Cinema Romano, Galleria Subalpina 30, tel. 011 620145; Goethe-Institut Turin, piazza San Carlo 206, tel. 011543830 (proiezioni e dibattiti) Cinema Massimo, via Verdi 18, tel. 011 8125606 (Concorso nazionale, incontri con gli autori dei film in concorso, proiezioni, dibattiti e incontri, Festa dei prodotti delle scuole con i Centri di Cultura ITER) Centro di Produzione Rai e Sala del Museo della Radio e della Televisione, via Verdi 16 (attività didattiche) ITIS Avogadro, corso San Maurizio 8 (incontri con gli autori dei film in concorso) Teatro Alfieri, piazza Solferino 4, tel. 0115623800 (Tavola rotonda e proiezioni: La mafia è cosa nostra. Giovani in lotta per la legalità) Teatro Astra, via Rosalino Pilo 6, tel. 0115634352 (Pequeñas Huellas: concerto per coro, orchestra e immagini) Divisione Servizi Educativi – Centro Multimediale di Documentazione Pedagogica, corso Francia 285, tel. 0114439212; Centro di Cultura per l’Immagine e il Cinema di animazione, via Millelire 40, tel. 0116064937; Centro di Cultura per la Comunicazione e i Media, via Modena 35, tel. 0114420802; Centro di Cultura per l’Educazione alla Cittadinanza, via Menabrea 8 bis, tel. 0114427730/7740; Laboratorio Multimediale G. Quazza – Facoltà di Scienze della Formazione, via Sant’Ottavio 20 (laboratori

didattici) Museo Nazionale del Cinema – Mole Antonelliana, via Montebello 20, tel. 011 8138560/561 (visite)

PERCORSI PER LE SCUOLE ►Concorso Punta di diamante del Festival, il Concorso nazionale prodotti audiovisivi delle scuole – in ulteriore crescita sia sul piano qualitativo che sul versante quantitativo – presenta quest’anno in gara 196 titoli, selezionati tra le 386 opere pervenute e suddivisi tra i diversi ordini e gradi scolastici, cui si aggiungono i 32 cortometraggi presentati durante la Festa di premiazione dei prodotti delle scuole con i Centri di Cultura ITER. La sezione competitiva del Festival rappresenta da sempre un rilevante indicatore di tendenze, orientamenti e interessi che animano le nuove generazioni. Allo stesso modo, il Concorso rappresenta un’opportunità di ulteriore riflessione per le classi che anno dopo anno giungono sempre più numerose a Torino da ogni parte d’Italia e che avranno modo di confrontarsi sugli esiti conseguiti assieme ai loro docenti nel corso degli incontri previsti in concomitanza con le proiezioni dei loro lavori. Concorso Scuole dell’Infanzia e Primarie lunedì 12 dicembre, Massimo 2, ore 10.15-12 (ore 12-12.45: i bambini commentano i loro film); martedì 13 dicembre, Massimo 2, ore 10.15-12 (ore 12-12.45: i bambini commentano i loro film); Massimo 1, ore 14.30-15.30 (ore 15.30-16: i bambini commentano i loro film); mercoledì 14 dicembre, Massimo 2, ore 10.15-12 (ore 12-12.45: i bambini commentano i loro film); giovedì 16 dicembre, Massimo 2, ore 10.15-12 (ore 12-12.45: i bambini commentano i loro film) Concorso Scuole Secondarie di I grado martedì 13 dicembre, Massimo 3, ore 9-10.10 (ore 10.15-10.45: i ragazzi commentano i loro film), Massimo 1, ore 11-12.40 (ore 12.45-13.15: i ragazzi commentano i loro film); mercoledì 14 dicembre, Massimo 3, ore 9-10.10 (ore 10.15-10.45: i ragazzi commentano i loro film), Massimo 1, ore 11-12-40 (ore 12.45-13.15: i ragazzi commentano i loro film), giovedì 15 dicembre, Massimo 1, ore 9-10.10 (ore 10.15-10.45: i ragazzi commentano i loro film), Massimo 3, ore 11-12.40 (ore 12.45-13.15: i ragazzi commentano i loro film) Concorso Scuole Secondarie di II grado martedì 13 dicembre, Massimo 1, ore 9-10.40 (11-11.45, ITIS Avogadro: incontro con gli autori), Massimo 3,

ore 11-12.40 (ore 12.45-13.30: incontro con gli autori), mercoledì 14 dicembre Massimo 1, ore 9-10.40 (ore 11-11.45, ITIS Avogadro: incontro con gli autori), Massimo 3, ore 11-12.40 (ore 12.45-13.30: incontro con gli autori); giovedì 15 dicembre, Massimo 3, ore 9-10.40 (ore 11-11.45, ITIS Avogadro: incontro con gli autori), Massimo 1, ore 11-12.40 (ore 12.45-13.30: incontro con gli autori)

►La mafia è cosa nostra. Giovani in lotta per la legalità. L’evento che segue direttamente il filo conduttore dell’edizione 2011, promosso dall’Osservatorio regionale sul fenomeno dell’usura e dal Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale del Piemonte, propone quattro film con protagonisti giovani e ragazzi vittime e oppositori delle mafie, seguiti da incontri con registi e protagonisti della lotta al crimine organizzato. Il percorso si concluderà con un importante focus sul fenomeno che costituisce una delle più gravi piaghe del nostro Paese. Nel corso di una tavola rotonda (preceduta da due cortometraggi in tema), altre personalità di spicco impegnate a vario titolo sul fronte anti-mafia si soffermeranno sulla tentacolare irradiazione del fenomeno da Sud a Nord e, in particolare, sul ruolo giocato dai minori in questo contesto e sul forte impegno, richiesto da parte di tutti, nella difesa del diritto delle nuove generazioni di crescere in una società fondata su legalità e libertà.

Proiezioni rivolte alle Scuole Secondarie di II grado Gomorra di Matteo Garrone, con Toni Servillo, Gianfelice Imparato, Maria Nazionale (Italia 2008, 135′) Al termine della proiezione incontro con Gian Carlo Caselli (Procuratore capo della Repubblica di Torino) Lunedì 21 novembre, Cinema Massimo 1, ore 9.30 I cento passi di Marco Tullio Giordana, con Luigi Lo Cascio, Luigi Maria Burruano, Lucia Sardo (Italia 2000, 114′) Al termine della proiezione incontro con Maria Josè Fava (referente di Libera Piemonte) Giovedì 1 dicembre, Cinema Nazionale 1, ore 9.30 Alla luce del sole di Roberto Faenza, con Luca Zingaretti, Alessia Goria, Corrado Fortuna (Italia 2005, 90′) Al termine della proiezione incontro con Don Luigi Ciotti (fondatore del gruppo Abele e presidente di Libera) Mercoledì 7 dicembre, Cinema Massimo 1, ore 10 Fortapàsc di Marco Risi, con Libero De Rienzo, Valentina Lodovini, Michele Riondino (Italia 2008, 108′) Al termine della proiezione incontro con Marco Risi (regista) Martedì 13 dicembre, Cinema Romano 2, ore 9.30 Tavola rotonda e proiezioni La mafia è cosa nostra. Giovani in lotta per la legalità Partecipanti: Gian Carlo Caselli (Procuratore Capo della Repubblica di Torino), Francesco Forgione (già presidente Commissione Parlamentare antimafia), Don Marcello Cozzi (responsabile nazionale della formazione, dei temi antiusura e antiracket per Libera), Giulio Cavalli (attore e scrittore), Rosanna

Scopelliti (coordinatrice nazionale del Movimento “Ammazzateci tutti”); conduce Lirio Abbate (inviato de «L’Espresso» ed esperto di mafia)

Ladri di vita di Gennaro Testa (Italia 2005, 16′) Io vivo! di Marina Paterna (Italia 2009, 10′)

Mercoledì 14 dicembre, Teatro Alfieri, ore 10

►Film in azione. A difesa dei diritti umani e civili In un’aggiornata panoramica internazionale del cinema d’impegno sociale e civile, la sezione – organizzata

da Sottodiciotto con Amnesty International, Unicef, Salone Internazionale del Libro, OIM – Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, Servizio Lgbt – Settore Pari Opportunità, Politiche di Genere e dei Tempi della Città della Città di Torino e con il contributo di Circoscrizione 1 – Città di Torino – propone numerose pellicole commentate da autorevoli osservatori e testimoni.

Il nuovo, intenso film di denuncia di Jafar Panahi, Offside, in cui una partita di calcio diventa metafora della condizione femminile iraniana, sarà di spunto a un intervento di Farian Sabahi in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Per la Giornata internazionale dei disabili si potrà ascoltare, dopo la proiezione di alcuni cortometraggi a tema, la testimonianza della piccola Matilde Pocaterra, otto anni, affetta da atrofia muscolare spinale: una malattia rara che non le permetterà mai di camminare, ma che non le ha impedito uno straordinario approccio alla vita. La proiezione di El Bola, di Achero Mañas, toccante storia di un dodicenne vessato dal padre, introdotta da Tiziana Nicolai, sarà di spunto all’intervento di Assunta Confente sul problema delle violenze ai minori. Per la Giornata internazionale dei migranti, l’intenso film di Philippe Lioret Welcome, l’epopea di un giovane curdo che tenta di raggiungere l’Inghilterra, sarà l’occasione di affrontare, con Teresa Albano, il problema dei diritti di quanti decidono di abbandonare la propria terra in cerca di un futuro migliore. Nel decennale dell’attentato alle Twin Towers, a partire dal film collettivo 11 settembre 2001 Mimmo Càndito rifletterà sul tragico evento che ha segnato in modo indelebile la recente storia americana e mondiale. Non è peccato – La quinceañera, di Richard Glatzer e Wash Westmoreland, storia latino-americana di due giovani ripudiati dalla famiglia – una perché incinta, l’altro perché gay – consentirà di affrontare, con i volontari e le volontarie del Gruppo Formazione del Coordinamento Torino Pride Glbt, il problema della discriminazione e dell’esclusione dal gruppo di appartenenza sulla base della cosiddetta morale sessuale e sulle sue conseguenze nella sfera personale ed affettiva. Per la Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne – Proiezione rivolta alle Scuole Secondarie di II grado Offside di Jafar Panahi, con Sima Mobarak Shahi, Safar Samandar, Shayesteh Irani (Iran 2006, 88′) Al termine della proiezione incontro con Farian Sabahi (docente di Storia dei Paesi islamici, Università degli Studi di Torino); conduce l’incontro Amnesty International Venerdì 25 novembre, Cinema Centrale, ore 10

Per la Giornata internazionale dei disabili Vorrei di Angelo M. Villani (Italia 2010, 4′); Diverso – Diverso – XXVII Circolo Didattico – Plesso Marco Polo – Bari (2005, 3’10″); È una vecchia storia – Scuola Media Statale G. Verga – Cernusco Lombardone (LC) (2007, 4’26″).; Self Service – IISS T. D’Oria – Ciriè (TO) (2007, 3’36″)

Incontro con Matilde Pocaterra condotto da Guido Cappio (consulente per la responsabilità sociale) Venerdì 2 dicembre, Cinema Fratelli Marx, ore 10 Proiezione rivolta alle Scuole Secondarie di II grado El Bola di Achero Mañas, con Juan José Ballesta, Pablo Galán, Alberto Jiménez (Spagna 2000, 88′) Introduce la proiezione Tiziana Nicolai (presidente del Comitato Provinciale di Torino per l’Unicef) Al termine della proiezione incontro con Assunta Confente (presidente della Camera Minorile di Torino);

conduce l’incontro Amnesty International

Martedì 6 dicembre, Cinema Massimo 2, ore 10 Proiezione rivolta alle Scuole Secondarie di II grado Non è peccato – La quinceañera di Richard Glatzer, Wash Westmoreland, con Emily Rios, Jesse Garcia, Chalo Gonzáles (Usa 2006, 90′) Al termine della proiezione confronto con i volontari e le volontarie del Gruppo Formazione del Coordinamento Torino Pride Glbt Mercoledì 7 dicembre, Cinema Massimo 3, ore 9.30 Proiezione rivolta alle Scuole Secondarie di II grado 11 settembre 2001 di AA.VV. (Francia/Gran Bretagna 2002, 122′) Al termine della proiezione incontro con Mimmo Càndito (corrispondente di guerra e commentatore di politica internazionale de «La Stampa»); conduce l’incontro Amnesty International Venerdì 16 dicembre, Cinema Reposi 1, ore 9.30 Per la giornata internazionale dei migranti – Proiezione rivolta alle Scuole Secondarie di II grado Welcome di Philippe Lioret, con Vincent Lindon, Firat Ayverdi, Audrey Dana (Francia 2009, 110′) Al termine della proiezione incontro con Teresa Albano (funzionario responsabile dell’OIM per i programmi sulla tratta dei minori); conduce l’incontro Amnesty International

Sabato 17 dicembre, Cinema Massimo 3, ore 9.30

►Grandi storie su grande schermo Anche quest’anno la sezione – organizzata in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro e le Biblioteche Civiche Torinesi – esplora gli universi del fantastico e dell’immaginario sulle tracce delle più diverse forme espressive, proponendo film particolarmente significativi sotto il profilo narrativo o ispirati a fiabe, storie della tradizione, capolavori letterari, romanzi recenti, racconti di formazione. Ogni proiezione sarà arricchita dall’intervento di scrittori, illustratori e personalità della cultura: Alice Bartolini, Susanna Ceccherini, Tito Faraci, Andrea Gregorio, Eros Miari, Margherita Oggero, Andrea Pagliardi, Marco Pautasso, Donata Pesenti Compagnoni, Andrea Valente, Elena Varvello. Per i più piccini, viene presentato in collaborazione con la Cineteca del Friuli, un omaggio a Il monello, indimenticabile evergreeen che compie 90 anni. Il Festival propone il primo lungometraggio di Chaplin in abbinamento a due divertenti frammenti del film Moi aussi j’accuse, recentemente restaurati dal Museo Nazionale del Cinema. Nel cartellone junior vengono presentati (con Asifa Italia), anche due film d’animazione: Winnie the Pooh – Nuove avventure nel bosco dei 100 acri, di Stephen J. Anderson e Don Hall, per festeggiare l’amato orsacchiotto che compie 85 anni ma non li dimostra, e l’incantevole fiaba firmata dal maestro giapponese Hayao Miyazaki Ponyo sulla scogliera. Per i più grandicelli, l’appuntamento di spicco è con Mary Poppins, classico senza tempo che ha segnato la storia del musical e segnato l’esordio su grande schermo di un’icona come Julie Andrews. Il film di Robert Stevenson verrà proiettato in lingua originale con sottotitoli italiani, accompagnata dalla recitazione in oversound a cura degli studenti della Scuola del Teatro Stabile di Torino diretti da Walter Malosti. In cartellone anche Nel paese delle creature selvagge, piccolo-grande film di Spike Jonze, tratto da uno dei libri per l’infanzia più conosciuti e amati nel mondo anglosassone, Diario di una schiappa, adattamento di Thor Freudenthal del bestseller di Jeff Kinney, e Il riccio, il film di Mona Achache tratto dal fortunato romanzo diMuriel Barber. In versione 3D, il Festival propone, inoltre, Toy Story 3. La grande fuga, grande campione di incassi firmato Pixar, e la bella fiaba contemporanea sospesa tra Charles Dickens e Roald Dahl Cattivissimo me. Per le secondarie di II grado, infine, il Festival presenta (con la Consulta Provinciale degli Studenti di Torino) il classico Romeo + Giulietta di William Shakespeare, riuscito adattamento di Baz Luhrmann, e il recente The Social Network, il pluripremiato film di David Fincher tratto dal libro di Ben Mezrich che racconta la storia di Mark Zuckerberg. Proiezioni rivolte alle Scuole dell’Infanzia e Primarie (4-10 anni) Winnie the Pooh – Nuove avventure nel bosco dei 100 acri di Stephen J. Anderson, Don Hall (Usa 2011, 65′) Proiezione introdotta da Susanna Ceccherini (animatrice) Mercoledì 23 novembre, Cinema Massimo 1, ore 10 Ponyo sulla scogliera di Hayao Miyazaki (Giappone 2008, 100′) Proiezione introdotta da Alice Bartolini (animatrice del Centro Produzione Rai di Torino) Martedì 29 novembre, Cinema Centrale, ore 10 Il monello di Charles Chaplin, con C. Chaplin, Jackie Coogan, Carl Miller (Usa 1921, 51′) Moi aussi j’accuse di Alfred Machin, Henry Wulschleger (Francia 1923) Proiezione introdotta da Donata Pesenti Compagnoni (conservatrice Museo Nazionale del Cinema) Venerdì 16 dicembre, Cinema Massimo 1, ore 10.30 Proiezione rivolta alle Scuole Primarie e Secondarie di I grado Cattivissimo me (3D) di Pierre Coffin, Chris Renaud, Sergio Pablos (Usa 2010, 95′) Al termine della proiezione incontro con Andrea Pagliardi (animatore e filosofo) Martedì 22 novembre, Cinema Ideal 1, ore 10 Proiezioni rivolte alle Scuole Primarie e Secondarie di I grado (6-11 anni) Nel paese delle creature selvagge di Spike Jonze, con Max Records, Catherine Keener, Mark Ruffalo (Usa 2009, 101′) Al termine della proiezione incontro con Eros Miari (consulente del settore scuola e ragazzi Salone Internazionale del Libro Torino) Mercoledì 7 dicembre, Cinema Massimo 2, ore 10 Mary Poppins di Robert Stevenson, con Julie Andrews, Dick Van Dyke, Ed Wynn (Usa 1964, 140′) Al termine della proiezione incontro con Margherita Oggero (scrittrice) Lunedì 12 dicembre, Cinema Massimo 1, ore 9.30 Toy Story 3. La grande fuga (3D) di Lee Unkrich (Usa 2010, 103′) Al termine della proiezione incontro con Tito Faraci (sceneggiatore di fumetti) Martedì 13 dicembre, Cinema Ideal 1, ore 10 (8-13 anni) Diario di una schiappa di Thor Freudenthal, con Zachary Gordon, Chloe Moretz, Steve Zah (Usa 2010, 94′) Al termine della proiezione incontro con Andrea Valente (scrittore e illustratore) Giovedì 15 dicembre, Cinema Reposi 1, ore 10 (11-15 anni) Il riccio di Mona Achache, con Josiane Balasko, Garance Le Guillermic, Togo Igawa (Francia/Italia 2009, 100′) Al termine della proiezione incontro con Elena Varvello (scrittrice) Venerdì 16 dicembre, Cinema Massimo 3, ore 10 Proiezioni rivolte alle Scuole Secondarie di II grado Romeo + Giulietta di William Shakespeare di Baz Luhrmann, con Leonardo DiCaprio, Claire Danes, John Leguizamo (Usa 1996, 120′) Al termine della proiezione incontro con Marco Pautasso (Salone Internazionale del Libro Torino) Lunedì 12 dicembre, Cinema Massimo 3, ore 10 The Social Network di David Fincher, con Jesse Eisenberg, Andrew Garfield, Justin Timberlake (Usa 2010, 120′) Al termine della proiezione incontro con Andrea Gregorio (Salone Internazionale del Libro Torino)

Giovedì 15 dicembre, Cinema Ideal 1, ore 9.30

►Pequeñas Huellas. Concerto per coro, orchestra e immagini In occasione della Giornata universale del bambino, Sottodiciotto – con la collaborazione di Centro Sperimentale di Cinematografia – Dipartimento Animazione e Coordinamento Comuni per la Pace della provincia di Torino – inaugura il programma indirizzato alle scuole con un concerto dell’Orchestra Internazionale per la pace Pequeñas Huellas. La formazione di giovanissimi musicisti, in età compresa tra i 6 e i 18 anni, si esibirà in un concerto per coro e orchestra accompagnato da un flusso di immagini sullo schermo creato dagli studenti del corso di animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia, mentre l’attrice Lucilla Giagnoni leggerà alcuni testi scritti dai bambini. Per la Giornata universale del bambino – Concerto rivolto alle Scuole Primarie e Secondarie di I grado (8-13 anni) Pequeñas Huellas – Concerto per coro, orchestra e immagini Intervengono: Sabina Colonna-Preti (fondatrice Associazione Pequeñas Huellas), Margherita Pupulin (18 anni, ambasciatrice dei bambini e direttrice dell’orchestra), Lucilla Giagnoni (attrice)

Venerdì 18 novembre, Teatro Astra, ore 10.30

► Proiezioni in lingua originale Il Festival rinnova anche quest’anno la tradizionale collaborazione con il Goethe Institut presentando una pellicola inedita in Italia, Status Yo! di Till Hastreiter, ritratto della cultura Hip hop e della vita giovanile nella Berlino di oggi. Status Yo! di Till Hastreiter, con Maradona Akkouch, Selda Kaya, Hanna Petkoff (Germania 2004, 118′); v.o. sottotitoli italiani

Venerdì 2 dicembre, Goethe-Institut Turin, ore 10 / ore 15

►Attività didattiche, laboratori, itinerari guidati e visite LABORATORI DIDATTICI PER LE SCUOLE DELL’INFANZIA, PRIMARIE, SECONDARIE DI I E II GRADO a cura dei Centri di Cultura ITER Come di consueto, in occasione del Festival l’Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile – ITER propone alle classi, attraverso i propri Centri di Cultura per l’Infanzia e l’Adolescenza, percorsi di educazione all’immagine e di scoperta della città. Come già in passato, alle attività offerte dai Centri di ITER si affianca anche quest’anno il laboratorio di cartoni animati offerto dal Centro Multimediale di Documentazione Pedagogica della Divisione Servizi Educativi. Attività rivolta alle Scuole Primarie e alle Scuole Secondarie di I grado “Pensieri” animati sul tema della legalità Lunedì 12, martedì 13, mercoledì 14 dicembre, ore 9-12, 14-17; giovedì 15 dicembre ore 9-12; Centro di Cultura per l’Immagine e il Cinema di animazione, Centro di Cultura per la Comunicazione e i Media, Centro Multimediale di Documentazione Pedagogica Attività rivolta alle Scuole Primarie e alle Scuole Secondarie di I e II grado Itinerari guidati per la conoscenza di Torino Lunedì 12, martedì 13, mercoledì 14, giovedì 15 dicembre, ore 9-10.30, 11.30-13, 14.30-16 PERCORSI DIDATTICI PER LE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO E PER GLI STUDENTI DEL DAMS a cura di Rai Ragazzi e Centro di Produzione Rai di Torino La collaborazione con Rai Ragazzi si arricchisce quest’anno di un’iniziativa concepita ad hoc per il Festival:un esclusivo percorso di approfondimento per gli under 20 interessati a scoprire i segreti della produzione televisiva, con presentazione e anticipazioni delle più attese fiction per i giovani in programmazione per l’anno 2012 e visite all’interno e dietro le quinte delle trasmissioni per ragazzi realizzate negli degli studi torinesi. Attività rivolte agli studenti delle Scuole Secondarie di II grado e agli studenti del DAMS (15-20 anni): Anteprima Rai: come nascono le fiction per i ragazzi Intervengono: Giovanni Castiglioni (dirigente Rai Ragazzi), Sara Cabras (programmazione e acquisti Rai Gulp), Annalisa Liberi (programmazione e acquisti Rai Yoyo) Martedì 13 dicembre, Cinema Massimo 3, ore 15.15-16.45 Dietro le quinte di Rai Ragazzi Intervengono: Nubia Martini (produttore esecutivo Rai Ragazzi Social King 2.0), Paola Angioni (produttore esecutivo Rai Gulp) e le maestranze del Centro di Produzione Rai di Torino Produttori e protagonisti dei programmi per ragazzi di Social King 2.0 e di Rai Gulp raccontano quello che accade in uno studio televisivo prima, durante e dopo la messa in onda. Mercoledì 14 dicembre, Museo della Radio e della Televisione, ore 15.15-17 Visita esclusiva sul set di Social King 2.0, programma cult di Rai Ragazzi

Giovedì 15 dicembre, Centro di Produzione Rai di Torino, ore 15, ore 16, ore 17

PERCORSO DIDATTICO RISPETTIAMO LA CREATIVITÀ a cura di AFI, Nuovo IMAIE, SIAE La campagna di sensibilizzazione Rispettiamo la Creatività, sul valore della musica, del cinema e dei diritti dei suoi protagonisti, verrà illustrata in un incontro promosso da AFI (Associazione Fonografici Italiani), Nuovo IMAIE (Istituto per la tutela degli Artisti, Interpreti ed Esecutori) e SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), allo scopo di far comprendere in modo partecipativo ai giovani come, quanto e perché la tutela della creatività riguardi anche la loro vita e il loro futuro di cittadini del mondo digitale. Proiezioni e incontro-dibattito rivolti alle Scuole Secondarie di I e II grado Incontro-dibattito con la partecipazione di Filippo Gasparro (direttore Eventi SIAE), Isabella Longo (Coordinatrice della campagna educativa EMCA e rappresentante di Nuovo Imaie), Franco Bixio (membro del Consiglio Direttivo AFI)

Giovedì 15 dicembre, venerdì 16 dicembre, Sala del Museo della Radio e della Televisione, ore 10

LABORATORI PER LE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO a cura di Aiace Torino In occasione del Festival, l’Aiace Torino interviene nello specifico campo della didattica degli audiovisivi organizzando un momento d’incontro e confronto rivolto agli studenti e agli insegnanti torinesi e di altre città italiane basato sul coinvolgimento diretto dei partecipanti. L’esperienza permetterà di acquisire strumenti critici di base per realizzare una recensione, esercitandosi su alcuni cortometraggi presentati nelle precedenti edizioni di Sottodiciotto. Critici per un giorno. Laboratorio per imparare a scrivere di cinema Mercoledì 14, venerdì 16 dicembre, Laboratorio Multimediale G. Quazza – Facoltà di Scienze della

Formazione, ore 15-17

FESTA DI PREMIAZIONE DEI PRODOTTI DELLE SCUOLE con i Centri di cultura ITER – Città di Torino ITER corona l’annuale impegno nel campo della didattica audiovisiva dei propri Centri di Cultura con una festa in cui verranno presentati e premiati i 32 lavori valutati da una giuria formata da docenti e studenti del Centro Sperimentale di Cinematografia – Dipartimento Animazione.

Martedì 6 dicembre, Massimo 1, ore 9.30

VISITE AL MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA PER LE SCUOLE PRIMARIE, SECONDARIE DI I E II GRADO a cura del Museo Nazionale del Cinema – Mole Antonelliana Il Museo Nazionale del Cinema offre alle prime 20 classi che partecipano alle proiezioni di Sottodiciotto l’ingresso gratuito al Museo. La priorità verrà data alle scuole provenienti da altre regioni e stabilita in base alla data di iscrizione presso la segreteria del Festival.

Visite a ingresso gratuito: martedì 13, mercoledì 14, giovedì 15, venerdì 16 dicembre, inizio visite tra le ore 15 e le ore 17, Museo Nazionale del Cinema – Mole Antonelliana

sottodiciotto filmfestival – TORINO SCHERMI GIOVANI organizzato da Aiace Torino Città di Torino -Divisione Servizi Educativi – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile – ITER diretto da Sara Cortellazzo (Aiace Torino) e Aldo Garbarini (Città di Torino – Divisione Servizi Educativi) realizzato con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema Regione Piemonte Consiglio Regionale del Piemonte Provincia di Torino Città di Torino Camera di commercio di Torino Compagnia di San Paolo Fondazione CRT Ministero degli Affari Esteri – Cooperazione Italiana OIM – Organizzazione Internazionale per le Migrazioni Circoscrizione 1 – Città di Torino Consulta Provinciale degli Studenti di Torino

Goethe-Institut Turin con il patrocinio di Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico per il Piemonte – Direzione Generale Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori

partner Smemoranda media partner Rai Gulp Rai YoYo Rai Ragazzi Social King 2.0

con la collaborazione di Amnesty International – Piemonte Valle d’Aosta; Asifa Italia; Associazione Pequeñas Huellas Onlus; Biblioteche Civiche Torinesi; Centro di Produzione Rai di Torino; CIAS – Coordinamento Italiano Audiovisivi a Scuola; Comitato per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione Repubblicana; Consulta Regionale dei Giovani del Piemonte; Coordinamento Comuni per la Pace della provincia di Torino; Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale; Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Dipartimento Animazione; Giovani per Torino; Laboratorio Multimediale G. Quazza – Facoltà di Scienze della Formazione – Università degli Studi di Torino; La Stampa- TorinoSette; Museo Nazionale del Cinema; Osservatorio regionale sul fenomeno dell’usura; Salone Internazionale del Libro Torino; Scuola della Fondazione del Teatro Stabile di Torino; Servizio Lgbt – Settore Pari Opportunità, Politiche di Genere e dei Tempi della Città – Città di Torino

sede c/o Aiace Torino Galleria Subalpina 30, 10123 Torino tel. 011538962/0115067525 fax 011542691

info@sottodiciottofilmfestival.it ; aiacetorino@aiacetorino.it


www.sottodiciottofilmfestival.it