Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
Il 18 Marzo a Casacalenda (CB) si terra’ la Festa di San Giuseppe | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  Il 18 Marzo a Casacalenda (CB) si terra’ la Festa di San Giuseppe | Viaggiando Facile
Il 18 Marzo a Casacalenda (CB) si terra’ la Festa di San Giuseppe | Viaggiando Facile

A Casacalenda (CB),  il 18 marzo, ci si riunisce accanto all’altare innalzato in onore di San Giuseppe, cantando le litanie alla Beata Vergine (tènìie). La preparazione del cibo, effettuata secondo precise regole tramandate oralmente, ha inizio già la vigilia della festa. Le tredici portate sono costituite prevalentemente da legumi e da altri ingredienti. Nelle pignatte poste nel camino si cuociono i legumi, e si prega dinnanzi agli altari multicolori dedicati al santo. Gli altari, riccamente addobbati, hanno al centro quadri o piccole statue rappresentanti la Sacra Famiglia.

Le donne , in questo giorno,  offrono il pane benedetto, l’alimento base della vita, che porta impressa nel centro l’impronta della mano del santo, e allestiscono le tavole: la prima è per la Sacra Famiglia, che sarà circondata da bambini, chiamati “angeli”. Il pranzo prevede : fette di arance condite con olio di oliva e zucchero e sottaceti in agrodolce; fagioli; ceci; piselli; cicerchie; fave; granchi; lumache; riso; baccalà gratinato; verdure; maccheroni con la mollica; infine frutta e dolci. Il pranzo è preceduto dalla recita di preghiere, che viene ripetuta ad ogni portata e alla conclusione.

 La consumazione del cibo prevede determinati comportamenti: mangiare con le mani i maccheroni conditi con la mollica, accettare tutte le portate senza lasciare resti nel piatto, spezzare il pane con le mani