Mon-Sat: 8.00-10.30,Sun: 8.00-4.00
A Marsciano la mostra Dalì. La Divina Commedia | Viaggiando Facile
Home » Uncategorized  »  A Marsciano la mostra Dalì. La Divina Commedia | Viaggiando Facile
A Marsciano la mostra Dalì. La Divina Commedia | Viaggiando Facile

Marsciano, Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte

Dalì. La Divina Commedia

Mostra temporanea

Dal 27 Novembre 2010 al 27 Febbraio 2011

Organizzata dal Comune di Marsciano e da Sistema Museo, la mostra è curata dalla professoressa Silvia Cuppini e prevede numerose attività collaterali a tema

Dopo il grande successo della mostra “L’incredibile apparente” di Marc Chagall, che nel 2008 interessò più di 5.000 visitatori, il Comune di Marsciano e la Società Sistema Museo si preparano ad ospitare, nella sezione dedicata alle mostre temporanee del Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte di Marsciano, dal 27 novembre al 27 febbraio prossimi, le opere di un altro grandissimo artista del secolo scorso: Salvador Dalì

La mostra, dal titolo Dalì La Divina Commedia, prende il nome dall’omonima serie di xilografie nate dal genio dell’estroso artista spagnolo e ispirate al capolavoro dantesco. Composta da cento opere a colori, firmate, numerate e pubblicate da Les Heures Claires a Parigi nel 1960, La Divina Commedia riunisce trentatre trittici, ognuno dei quali è composto di tre tavole riferite rispettivamente al Paradiso, al Purgatorio e all’Inferno danteschi. Fondendo in sé simboli, allusioni, esotismo, magia e allegorie in un connubio perfetto, l’opera è una delle maggiori espressioni del metodo pittorico “paranoico-critico” caratteristico dell’artista surrealista. Dalì creò questi capolavori nel suo periodo illustrativo migliore e lavorò per quasi nove anni alla realizzazione dei cento acquerelli che, in seguito all’esposizione nel 1960 al Musée Galliera di Parigi, furono trasposti, dopo quattro anni di assiduo lavoro con il maestro stampatore Raymond Jacquet, in altrettante xilografie.

Il risultato conseguito è eccellente, sia dal punto di vista tecnico che artistico.  

Il soggetto della Divina Commedia, illustrato in precedenza da Botticelli, Blake, Bocklin e Doré, diviene per Dalì un viaggio nella memoria della propria poliedrica sperimentazione passata, e rappresenta una summa dell’arte del maestro spagnolo raggruppando vari aspetti della sua ricerca stilistica, dalla “estetica del molle” alla curiosità verso i miti classici, dall’interesse per la costruzione michelangiolesca delle figure, al gusto per l’incisione circolare che dona loro una forma dinamica.

Nell’uso del colore ci si trova davanti ad una vera e propria antologia di modi, dal tratto fragile e guizzante all’uso plastico, come nei panneggi pesanti e materici. 

Visitabile dal 27 novembre 2010 al 27 febbraio 2011, la mostra “Dalì La Divina Commedia” è realizzata con il contributo della Regione Umbria e il patrocinio della Provincia di Perugia e si pone all’interno di un più ampio progetto di valorizzazione del territorio, dei suoi beni culturali e paesaggistici voluto dal Comune di Marsciano con l’obiettivo di portare i visitatori a scoprire i borghi storici della media Valle del Tevere, lontani dai normali percorsi turistici, ma non per questo meno ricchi di tradizione, storia, cultura e gusto.  

Affiancano la Mostra numerose attività collaterali, tra cui visite guidate e laboratori didattici rivolti ai più piccoli con l’obiettivo di far conoscere il linguaggio espressivo di Dalì.  

La mostra resterà aperta con i seguenti orari:

lun mer gio ven 10.30/13.00 – 15.30/18.00

sab e dom 10.30/13.00 – 15.30/19.00 chiuso il martedì

sab 25 dicembre e sabato 1 gennaio 15.30/19.00 

Il costo del biglietto è il seguente:

intero: € 6,00

ridotto A:  € 4,00 per soci TCI, over 65, ragazzi dai 14 ai 25 anni, gruppi oltre le 15 unità

ridotto B: € 1,00 bambini dai 6 ai 13 anni

gratuito: bambini sotto i 6 anni, giornalisti con tesserino, due insegnanti accompagnatori per classe, accompagnatori di disabili 

Informazioni e prenotazioni

199 151 123 -  infoline@sistemamuseo.it